Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 27 Novembre |
Beato Giacomo Alberione
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Alcune ragioni inoppugnabili per cui i tuoi figli devono credere in Dio

5885745493_1f1ec960d8_z

Flickr.com/ Creative Commons/ © Maeka Alexis

Catholic Link - pubblicato il 26/09/16

La migliore eredità che noi genitori possiamo lasciare ai nostri figli è una fede solida

La Mamá Oca

Oggi presentiamo l’interessante Vlog di Giuli(La Mamá Oca), che ci chiede perché sia importanteformare nella fede i nostri figli. In un mondo in cui è sempre più frequente sentire che non si devono imporre convinzioni ai bambini, che dovrebbero decidere in cosa credere quando saranno grandi, Giuli ci mostra quando possiamo sbagliare adottando questo modo di pensare. La fede è importantissima per i nostri figli e per la nostra vita familiare.

Perché i nostri figli devono credere in Dio?

Il primo motivo è che hanno bisogno di Dio. Semplicemente. È vero che educare oggi alla religione è piuttosto complicato. I messaggi che riceviamo da molti fronti sono del tutto opposti a quello che ci insegna la Chiesa. La realtà non incoraggia molto a continuare a credere in quelli che fino a non molti anni fa erano i valori universali. Ci sono sempre più divorzi, famiglie spezzate, famiglie monogenitoriali, relazioni extramatrimoniali, rapporti interrotti tra genitori e figli… Per molti la Chiesa non capisce e non si adatta alla realtà. Viene accusata di essere retrograda, e per questo si preferisce voltarle le spalle. Si crede che così sia più facile.

La maggior parte delle volte, tuttavia, la cosa più facile non è la migliore, e se come genitori cerchiamo ciò che è meglio per i nostri figli, allora dobbiamo sforzarci di capire il beneficio che ci può apportare seguire quello che questa istituzione difende di più: gli insegnamenti di Cristo.

L’educazione dei nostri figli nella fede è fondamentale per la loro formazione. Ecco alcuni motivi a sostegno di questa premessa:

1. Una persona che crede in qualcosa al di là di se stessa ha la capacità di aprirsi al prossimo.

2. Una persona con fede avrà più forza per sostenersi nei momenti difficili, e tutti, prima o poi, affrontiamo situazioni complicate.

3. Una persona che crede in Dio sa che non tutto dipende da quello che è capace o meno di fare. Sa che anche se deve compiere il massimo sforzo è confortante riconoscere che c’è qualcuno in cui riposare e a cui affidare le proprie preoccupazioni.

4. Una persona con fede ha molte più probabilità di andare avanti e di risollevarsi dopo una digrazia rispetto a una che non crede a niente.

5. La fede in Dio guida i pensieri, i sentimenti e le condotte degli adolescenti. Nella maggior parte dei casi, credere in Dio è una protezione perché i nostri figli non cadano nelle droghe o nella pornografia o non si vedano influenzati da quello che la società propone come positivo. La fede dà valori solidi e uno sguardo trascendente sulla vita.

6. I bambini che praticano la loro fede sono più preparati ad affrontare le esigenze e le difficoltà della vita moderna. La ricerca della verità, del buono e del bello è ostacolata per un giovane che non vive guidato dalla sua fede, visto che affronta un mondo in cui tutto è relativo. Questa incapacità di discernere tra il vero e il falso impoverisce la mente dei nostri figli e affoga i loro desideri più profondi di trovare risposte trascendenti alle realtà quotidiane.

7. Un giovane che ha fede possiede un maggior senso di integrità personale e riconosce autorità – sacerdoti o guide spirituali – a cui poter ricorrere quando ha qualche dubbio o qualche preoccupazione.

8. La fede dà sicurezza e stabilità personale perché si sa che nulla è perduto perché Dio è sempre al nostro fianco. Quando una persona cresce e inizia ad affrontare le situazioni complicate della vita, ha bisogno di sentire di poter contare su qualcuno – al di là dei genitori e degli amici – in modo incondizionato, qualcuno con cui può essere del tutto trasparente perché comprende le sue paure e i suoi pensieri.

La migliore eredità che noi genitori possiamo lasciare ai nostri figli è una fede solida. E dobbiamo iniziare fin da quando sono molto piccoli, in quei primi anni in cui ai bambini risulta più semplice collegare il mondo interiore dei loro pensieri e dei loro sentimenti al mondo esteriore. Noi genitori non possiamo negare ai nostri figli tutto quello che offre il fatto di avere fede, visto che li renderà uomini e donne forti a livello mentale, fisico e spirituale.

_____

Giulianaè comunicatrice sociale e sta studiando per conseguire un master in Matrimonio e Famiglia. È mamma di una bambina e di un bambino. Da 4 anni cura il blog La Mamá Oca, che cerca di orientare i genitori nella formazione di bambini felici basandosi sull’educazione alle virtù.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

LEGGI ANCHE:
10 semplici modi per far avvicinare tuo figlio a Dio

Tags:
educazionefedefigli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni