Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 29 Novembre |
Santa Caterina Labouré
home iconStile di vita
line break icon

George Steiner: “L'educazione contemporanea è una fabbrica di incolti”

Daniel R. Esparza - pubblicato il 14/07/16

Luci sulla contemporaneità mondiale

A 88 anni, il critico letterario, saggista, filosofo, romanziere ed educatore ebreo francese nazionalizzato statunitense George Steiner ha conversato nella sua casa presso il Churchill College di Cambridge con Borja Hermoso per El País.

L’intervista, pubblicata sul quotidiano spagnolo il 1° luglio scorso, affronta temi che vanno dalla memoria personale, passando per la poesia, a un eventuale trionfo di Hillary Clinton alle elezioni statunitensi, con tutto l’acume, la sincerità e la lucidità che caratterizzano l’autore di Dopo Babele.

Ecco alcune delle risposte di maggior impatto di Steiner:

“Sono nauseato dall’educazione scolastica di oggi, che è una fabbrica di incolti e non rispetta la memoria. Non fa niente perché i bambini imparino le cose a memoria. La poesia che vive in noi vive con noi, cambia come noi e ha a che vedere con una funzione molto più profonda di quella del cervello. Rappresenta la sensibilità, la personalità”. “Molto lentamente, i mezzi elettronici stanno iniziando a retrocedere. Il libro tradizionale ritorna, la gente lo preferisce al Kindle… Preferisce prendere un buon libro di poesia cartaceo, toccarlo, annusarlo, leggerlo. Ma c’è qualcosa che mi preoccupa: i giovani non hanno più il tempo… di avere tempo. L’accelerazione quasi meccanica delle routines vitali non è mai stata forte quanto oggi. E bisogna aver tempo per cercare tempo. E un’altra cosa: non si deve aver paura del silenzio. La paura del silenzio da parte dei bambini mi spaventa. Solo il silenzio ci insegna a trovare in noi l’essenziale”.

LEGGI ANCHE: Educate i vostri figli al successo: 4 suggerimenti infallibili


“Stiamo uccidendo i sogni dei nostri bambini. Quando ero bambino io esisteva la possibilità di commettere grandi errori. L’essere umano li ha commessi: fascismo, nazismo, comunismo… Ma se non si possono commettere errori quando si è giovani, non si diventerà mai esseri umani completi e puri. Gli errori e le speranze spezzate ci aiutano a completare lo stato adulto. Ci siamo sbagliati in tutto, nel fascismo e nel comunismo, e a mio avviso anche nel sionismo. Ma è molto più importante commettere errori che cercare di comprendere tutto dall’inizio e una volta per tutte. È drammatico avere chiaro a 18 anni quello che si deve e quello che non si deve fare”. “Il denaro non ha mai gridato tanto quanto oggi. L’odore del denaro ci soffoca, e questo non ha nulla a che vedere con il capitalismo o con il marxismo. Quando io studiavo, la gente voleva essere membro del Parlamento, funzionario pubblico, professore… oggi anche il bambino odora di denaro, e l’unico obiettivo sembra essere quello di diventare ricchi. E questo si somma all’enorme disprezzo dei politici nei confronti di coloro che non hanno denaro. Per loro, siamo solo dei poveri idioti”.

Il testo integrale dell’intervista può essere letto qui.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
culturaeducazionefilosofiaistruzione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
FIRST CENTURY HOUSE AT THE SISTERS OF NAZARETH SITE
John Burger
Archeologo britannico pensa di aver trovato l...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Pape François audience
Gelsomino Del Guercio
"Benedizione Urbi et Orbi del Papa". Attenti,...
Amy Brooks
5 ragioni per cui indosso la Medaglia Miracol...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni