Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 30 Luglio |
San Pietro Crisologo
home iconNews
line break icon

Bimbo nasce dopo 4 mesi di morte cerebrale della madre

shutterstock

Aleteia - pubblicato il 09/06/16

Un caso straordinario

A Lisbona è nato un bambino in condizioni straordinarie: nelle ultime settimane di gestazione, infatti, la madre del piccolo versava in uno stato di morte cerebrale.

La nascita è stata dichiarata ieri dall’equipe ostetricia e dall’Unità di terapia neurointensiva del Centro Hospitalar de Lisboa Central.

Il bambino, che pesa 2,35 kg, è nato con parto cesareo dopo una gestazione di 32 settimane (15 delle quali con la madre in morte cerebrale).

La donna, di 37 anni, versava dal 20 febbraio in uno stato di morte cerebrale, in seguito all’insorgenza di una emorragia intracranica.

Al momento della morte cerebrale, il feto era in apparente buono stato di salute. Dopo aver discusso della questione con la commissione etica dell’ospedale e con la famiglia della donna, i medici hanno preso la decisione di mantenere la gravidanza, fino a quando possibile.

“Il Consiglio di Amministrazione ha nominato un consiglio scientifico per controllare il processo”, spiegano dall’ospedale, “nel quale è entrato un medico rappresentante , un rappresentante del comitato etico, un ostetrico e la squadra di intensivisti”.

Hanno poi aggiunto: “Stando a quando dichiarato dalle equipe mediche che hanno seguito il caso, si tratta del periodo più lungo mai registrato in Portogallo – ben 15 settimane – in cui un feto è sopravvissuto nonostante la morte cerebrale della madre”.

Tags:
gravidanzamaternitàmiracolisalutevita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
7
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni