Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 03 Marzo |
Santa Teresa Eustochio Verzeri
home iconStile di vita
line break icon

È possibile l’amore vero ai tempi del consumismo?

Dean Ayers

Catholic Link - pubblicato il 17/10/14

Ogni amore vero viene da Dio ed è qualcosa di Dio, per cui l'amore o è eterno o non c'è

di Solange Paredes

In questo video, Paul Gale ci mostra alcune delle ragioni più comuni dell’essere single non desiderato: pregiudizio, vanità, egoismo…, e termina dicendo “resta solo, perché te lo meriti”. Personalmente, mi piacerebbe utilizzare quest’ultima frase – divertente e un po’ aggressiva – per sfidare quelle idee preconcette che governano molte delle nostre decisioni, anche quando si tratta di amore.

Ma andiamo con ordine. La prima cosa che ha richiamato la mia attenzione è che sia lui che lei cercano la persona con cui poter condividere vari momenti ed esperienze. Esperienze che non devono essere necessariamente straordinarie, ma cose nettamente quotidiane: la cena, il caffè, un film dopo il lavoro. Alla fin fine, la vita. Ancor più interessante è il fatto che, a un certo momento e in mezzo alla loro solitudine, entrambi dicono di non voler condividere queste cose con un estraneo… vogliono un amico! Ed è proprio lì che parte l’amore.

Chi teme il Signore è costante nella sua amicizia, perché come uno è, così sarà il suo amico” (Siracide 6,17)

Come commenta il noto sacerdote gesuita Jorge Loring, “per sposarsi è indispensabile amarsi; per amarsi bisogna conoscersi; per conoscersi bisogna trattarsi; per trattarsi, bisogna prima incontrarsi”. In questo video vediamo che i protagonisti si incontrano, ma i loro pregiudizi superflui, forse alimentati dalla nostra società attuale, non permettono loro di trattarsi. È su questo punto che trovo importanti elementi apostolici: come mai ci lamentiamo per il fatto di non trovare l’amore se ci lasciamo guidare dai pregiudizi, se non siamo disposti a cercare nel nostro prossimo un amico? 

Indubbiamente Dio, che ha creato l’uomo per amore, lo ha anche chiamato all’amore, vocazione fondamentale e innata di ogni essere umano (CCC 1604). Forse è per questo che la nostra anima intuisce questa realtà e resta inquieta finché non raggiunge la sua chiamata all’amore. Nel contesto dell’amore di coppia, questo si intende come qualcosa di reciproco ed esclusivo: “Io sono per il mio diletto e il mio diletto è per me” (Cantico dei Cantici 6, 3). Essere totalmente l’uno dell’altro, sapere che l’altro/a mi conosce come io conosco lui/lei è l’ideale dell’amore ed è anche ciò che Dio ci promette nel suo paradiso: “Essi saranno il mio popolo e io sarò il loro Dio” (Ger 32, 38).

Mossi, forse, da questa cultura di bellezza vana, consumismo e scarto, sono molti quelli che oggi si chiedono se esista l’amore vero, se il matrimonio può davvero durare fino a che morte non separi. Di fronte a questo, le Scritture dicono: “Perché forte come la morte è l’amore” (Cantico dei Cantici 8, 6). Ma come riuscirà l’amore umano ad essere forte come la morte? Sarà possibile solo se accetta di guardare all’amore eterno, a Dio. L’amore non consiste nel guardarsi l’un l’altro, ma in una ricerca comune di Dio. Gli sposi non diventano idoli l’uno dell’altro, né fanno della loro felicità la meta della loro vita: sarebbe andare verso la sterilità. Piuttosto, vogliono rispondere a una chiamata di Dio e costruire con Lui la propria vita, ed è Dio che darà loro la felicità.

Come segnala la Conferenza Episcopale Argentina nel suo commento sull’amore, “ogni amore vero viene da Dio ed è qualcosa di Dio, per cui l’amore o è eterno o non c’è”.

Dinamica:
Discutere in piccoli gruppi: cerco attivamente di vincere i pregiudizi? Mi ritengo un buon amico? Discutere anche le domande che vengono proposte nel testo.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
amiciziaamore
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
2
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
4
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
5
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni