Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 07 Febbraio |
Beato Pio IX
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Propositi straordinari per il 2023? Ecco qualche suggerimento

kalendarz z fragmentami Pisma świętego

Andrey_Popov | Shutterstock

Claudio De Castro - pubblicato il 29/12/22

Un proposito è la salda determinazione a fare qualcosa

“O Signore, fammi conoscere la mia fine e quale sia la misura dei miei giorni. Fa’ che io sappia quanto sono fragile”

Salmo 39, 4

Caro lettore, ho una domanda per te: ti sembra che l’anno che sta per terminare sia volato o è una mia impressione? Per me è una cosa affascinante, che mi ha fatto pensare e provare un po’ di nostalgia.

Questo è stato l’anno più breve della mia vita. Non l’ho quasi sentito.

Solo ieri preparavo mio figlio per il primo giorno di scuola, e oggi è diplomato e si prepara per l’università.

Restano ormai alle spalle la fretta per andare a scuola, i compiti, l’acquisto della divisa, le aspettative del primo giorno di lezioni…

Mi ero proposto di accompagnare Luis Felipe, il mio quarto figlio, insieme a Vida, mia moglie, più che potevo in tutte le attività scolastiche, e non vi dico quanto sia felice di questa decisione. È stata quella giusta.

Vi conviene accompagnare i vostri figli nella vita e incoraggiarli. Credetemi, il tempo è fugace, e quando ve ne renderete conto saranno ormai cresciuti. Hanno bisogno di voi. Lo so per esperienza personale.

Cos’è un proposito?

Ieri stavo scrivendo i miei propositi per l’anno nuovo, e mi sono visto un’altra volta seduto a fare la stessa cosa.

È un segno che fa venire i brividi, ti mostra che la vita è fugace, ma allo stesso tempo meravigliosa, straordinaria, piena di opportunità e di grandi avventure.

Ogni anno, in questi giorni, mi siedo su quello che definisco “il mio banco per pensare”.

È un piccolo banco di legno che tengo fuori casa, su cui rifletto ogni anno su successi, dubbi, cadute, trionfi, desideri, cose ancora da fare e quello che spero di intraprendere nell’anno nuovo, i miei propositi.

“Un proposito è la salda determinazione a fare qualcosa”

In generale, me ne pongo tre molto semplici, che cerco di realizzare per crescere a livello spirituale e come persona e riempirmi di Dio. Conviene cercarne alcuni che siano facili da mettere in pratica.

Per me il proposito fondamentale che li include e li abbraccia tutti è fuggire dalle occasioni di peccato e rimanere saldi nella grazia santificante nel Santissimo Cuore Eucaristico di Gesù.

La mia meta è far felice Gesù, e mi dico sempre “Se perdo la grazia perdo tutto”.

Il segreto

Com’è la tua anima oggi? Stare in grazia di Dio è il segreto dei grandi santi della nostra Chiesa.

Lo sapevano bene: per dare frutti di eternità bisogna rimanere in Gesù, con Gesù. Ho imparato molto leggendo la loro vita, e prendo sul serio queste parole del buon Gesù:

“Io sono la vite, voi siete i tralci. Colui che dimora in me e nel quale io dimoro, porta molto frutto; perché senza di me non potete fare nulla”.

Giovanni 15, 5

È il grande segreto rivelato, perché i vostri atti diano frutto e questo sia abbondante.

“Signore, permettimi di rimanere in Te e di dare frutti di eternità, per il bene delle anime e la Tua maggior gloria”.

Nuovi propositi

Ero curioso di conoscere i propositi più comuni dei cattolici all’inizio di un nuovo anno e mi sono imbattuto in qualcosa che non mi aspettavo, quello che è ritenuto il più importante: “Essere compassionevoli, avere misericordia”.

Credo che abbiano ragione. L’amore è l’ingrediente di tutte le nostre attività. Se amiamo e rimaniamo nella grazia di Dio, tutte le nostre attività, per quanto possano essere piccole e semplici, daranno frutti abbondanti e saranno gradite a Dio.

Vi propongo alcune mete semplici e raggiungibili.

Bisogna trasformare le cose ordinarie in straordinarie alla luce del Vangelo, sotto lo sguardo paterno di Dio.

Per questo, questi semplici propositi potranno diventare straordinari e dare frutto nella vostra vita, nella misura in cui li accogliete e li mettete in pratica con determinazione.

Che ne direste di sceglierne tre e di aggiungerne altri di vostra iniziativa?

Iniziamo:

  • Cominciare a leggere la Bibbia ogni giorno. Andate in una libreria cattolica e compratene una con i caratteri grandi, per leggerla facilmente.
  • Conoscere un po’ di più la propria fede e cominciare a studiare il Catechismo della Chiesa Cattolica.
  • Recitare tre Ave Maria prima di dormire.
  • Fare l’esame di coscienza ogni sera.
  • Recitare il Rosario tutti i giorni come ha chiesto la Vergine.
  • Recitare il Rosario in famiglia una volta a settimana.
  • Parlare di Dio con gli amici con gioia ed entusiasmo.
  • Comunicarsi con più fervore e amore per Gesù.
  • Aiutare chiunque si può in tutto quello che si può.
  • Perdonare rapidamente tutte le offese (chiedete a Dio di aiutarvi e lo farà).
  • Sorridere di più. È gratis, contagioso e apre molte porte.
  • Ascoltare attentamente quando ci parlano.
  • Compiere una visita settimanale a Gesù nel tabernacolo. Sarà felice vedendoci.
  • Guardare meno il cellulare e vivere un po’ di più.
  • Camminare mezz’ora tutti i giorni.
  • Mangiare in modo più sano.
  • Leggere 6 libri di crescita personale e spirituale.
  • Aiutare di più in parrocchia.
  • Invitare il sacerdote della nostra parrocchia a cena a casa, circondato dalla nostra famiglia, una volta al mese.
  • Cercare un Direttore Spirituale che ci orienti.
  • Praticare la virtù della pazienza.
  • Chiedere perdono a chiunque abbiamo offeso.
  • Confessione settimanale e Messa quotidiana.
  • Conservare il proprio stato di grazia, e se si cade in qualche peccato confessarsi il prima possibile.
  • Provare gratitudine. Essere grati a Dio e dirgli ogni mattina: “Un altro giorno che mi doni, Signore, grazie”.

Avete qualche altro proposito per l’anno nuovo che vorreste condividere con noi? Adoro quando i lettori mi scrivono. Vi lascio la mia e-mail personale: cv2decastro@hotmail.com

Dio vi benedica!

Tags:
anno nuovopropositi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Daily prayer
And today we celebrate...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
See More
Newsletter
Get Aleteia delivered to your inbox. Subscribe here.