Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 06 Luglio |
Santa Maria Goretti
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

E’ corretto festeggiare Il Corpus Domini il giovedì o la domenica? 

Corpus Christi

© Mazur/catholicnews.org.uk

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 17/06/22

In Italia c’è stato uno spostamento della data nel 1977. Ecco il senso di questo cambiamento

Domenica 19 giugno è la solennità del Corpus Domini. Fino al 1977, in Italia, questa importante celebrazione nel calendario liturgico della Chiesa non si festeggiava nella seconda domenica dopo la Pentecoste. Ma avveniva il giovedì, quindi tre giorni prima. Quando e perché è avvenuto questo cambiamento? Aci Stampa (17 giugno) spiega che nel 1977 sono state riviste le date di diverse festività che erano segnate nei Patti Lateranensi. 

Le feste civili abolite

Lo spostamento dal giovedì alla domenica successiva avvenne in Italia con la legge civile n. 54 del 5 marzo 1977 che tolse valore civile alla festa del Corpus Domini,e ad altre feste. Con quella stessa legge furono abolite dal calendario civile la Solennità di San Giuseppe (19 marzo), la Solennità dell’Ascensione (quaranta giorni dopo la Pasqua), la Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo (29 giugno).

saint Joseph
San Giuseppe con Gesù in un dipinto di Guido Reni (Bologne 1575-1642).

La revisione dei Patti

Il Papa aveva accettato la revisione dei Patti Lateranensi e diede indicazione alla Conferenza episcopale italiana di “spostare” le date delle celebrazioni che in maggior parte erano “feste di precetto”, che cioè “obbligano” i fedeli alla partecipazione. Da qui il cambiamento della data del Corpus Domini dal giovedì alla domenica. 

Lo si legge chiaramente, prosegue Aci Stampa, nel testo della corrispondenza tra CEI e Sacra Congregazione del Clero: la domenica, quindi, sarebbe stata ideale per una maggiore partecipazione dei fedeli. 

La diocesi di Milano 

Eppure non tutti in Italia festeggiano il Corpus Domini la domenica: c’è chi ancora lo celebra il giovedì. Nella riforma del rito ambrosiano, promulgata dall’Arcivescovo di Milano il 20 marzo 2008, questa festività è stata riportata obbligatoriamente il giovedì della seconda settimana dopo Pentecoste, anche se è prevista la possibilità, per ragioni pastorali, di celebrarla la domenica successiva.

CORPUS DOMINI
Processione del Corpus Domini.

Le “infiorate”

In numerose diocesi italiane comunque la celebrazione dell’Eucaristia e della Processione Eucaristica viene celebrata il giovedì, lasciando per la domenica la celebrazione e la Processione parrocchiale. Rimane forte la tradizione in molte località italiane della processione del giovedì con la “Infiorata” come a Genzano di Roma, a Bolsena a Spello. 

Tags:
corpus dominifestalegge
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni