Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 12 Agosto |
Santa Giovanna Francesca de Chantal
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Via la maschera, sul nostro volto sia scritto quello che c’è nel cuore

WINDOW

Shutterstock | benevolente82

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 09/06/22

Il nostro rapporto con Dio si gioca nel nostro intimo, e quello ci si deve leggere in viso: lo sguardo di chi affida le proprie ferite e i nodi al Padre.

Vangelo di venerdì 10 giugno

Avete inteso che fu detto: Non commettere adulterio; ma io vi dico: chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore.
Se il tuo occhio destro ti è occasione di scandalo, cavalo e gettalo via da te: conviene che perisca uno dei tuoi membri, piuttosto che tutto il tuo corpo venga gettato nella Geenna. E se la tua mano destra ti è occasione di scandalo, tagliala e gettala via da te: conviene che perisca uno dei tuoi membri, piuttosto che tutto il tuo corpo vada a finire nella Geenna.
Fu pure detto: Chi ripudia la propria moglie, le dia l’atto di ripudio; ma io vi dico: chiunque ripudia sua moglie, eccetto il caso di concubinato, la espone all’adulterio e chiunque sposa una ripudiata, commette adulterio.

(Matteo 5,27-32)

C’è una vigilanza che riguarda anche lo sguardo, ce lo ricorda in maniera chiara il vangelo di oggi, ma non lo fa per metterci addosso un senso di pudicizia malato, ma per dire a ognuno di noi che non basta avere un contegno esteriore, ma bisogna avere anche un igiene del cuore:

Avete inteso che fu detto: Non commettere adulterio; ma io vi dico: chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore.

Passiamo la vita a lucidare la maschera che indossiamo sperando che l’altro veda di noi solo il luccichio dei nostri talenti e delle nostre performance, ma dimentichiamo che c’è un luogo di noi,il cuore, dentro cui nessuno può entrare ma all’interno del quale si gioca il nostro rapporto con Dio. È come se Gesù ci stesse dicendo che bisogna essere le medesime persone dentro e fuori.

Che la maschera non deve coprire la verità ma essere solo la parte più visibile di noi stessi. E che se molte cose non le risolviamo dentro di noi allora saremo solo repressi che tentano per tutta la vita di reprimersi, ma non gente che ha risolto, accolto, affrontato molti nodi che con la vita prima o poi vengono al pettine. Riallineare il nostro desiderio con le nostre scelte è indice di una persona che ha nuovamente una unità interiore. Persone così fanno la differenza, e sono i meno moralisti di tutti. Molti moralisti invece lo sono proprio perché non hanno ancora risolto veramente molte questioni che si portano dentro come tabù.

#dalvangelodioggi

Tags:
cuoredalvangelodioggidesideriovolto
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni