Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 26 Settembre |
San Cleopa
home iconNews
line break icon

La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è polemica

Facebook | Rosina Gravina

La Madonna "vestita" (a sinistra) e poi "spogliata" (a destra).

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 15/09/21

E’ accaduto nel santuario della Madonna Nera a Forno Alpi Graie, in provincia di Torino

L’abito della Madonna nera è troppo sfarzoso, perciò va “spogliata”. Quei ricami dorati sono visti come troppa ricchi e così l’abito è stato tolto, piegato e chiuso in un armadio. «Le ho tolto il vestito perché amo le cose semplici», si giustifica così don Sergio Messina a chi gli chiede spiegazioni. 

Don Sergio è da otto anni addetto al santuario di Nostra Signora di Loreto, a Forno Alpi Graie, nelle Valli di Lanzo (Torino) (La Stampa, 14 settembre).

“Una donna povera”

«Chi mi conosce sa che don Sergio sogna una Chiesa povera» dice il don ai residenti e ai villeggianti che gli hanno contestato il motivo della sua scelta, ricalcando il fatto che non intende cambiare idea tanto facilmente e di aver seguito solo alla lettera la vita di Maria che era «una donna povera». E invita chi non è d’accordo a prendere un appuntamento con lui oppure a parlare direttamente con l’arcivescovo della Diocesi di Torino, monsignor Cesare Nosiglia.

Un gruppo di fedeli ha fatto proprio così. Ha scritto a Nosiglia e ha chiesto di essere ricevuto. La proposta che faranno al vescovo sarà quella di rivestire la Madonna, ma con un abito meno sfarzoso (La Stampa, 15 settembre). 

La presunta apparizione

Il santuario dedicato alla Madonna nera “spogliata” da don Sergio, sorge a mille e 340 metri d’altitudine. Proprio nel punto esatto dove il 30 settembre del 1630 Pietro Garino, abitante a Torino ma nativo di Forno Alpi Graie, ebbe una visione. Qui gli apparve la Madonna nera, tra due donne, e gli promise di far cessare la peste che mieteva vittime tra la popolazione della pianura, portata dai Lanzichenecchi. 

La Madonna era vestita con un velo verde in capo, e un lungo abito d’argento risplendente di gemme e di gioielli, che dal collo le scendevano sul petto. L’abito è stato poi riprodotto come l’originale, al centro delle polemiche (Giornale la Voce, 14 settembre).

Le parole della Madonna

Al momento dell’apparizione, Garino le chiese: “Vi domando, Beata Vergine, siete la Madre di Dio?”. E lei rispose: “Io sono la Madre di Dio, Regina del cielo e della terra. Ti raccomando di dire al Parroco o ad altro religioso, che faccia sapere al popolo che siano più timorati di Dio e diversi da quel che furono finora: allora potrò ottenere dal mio Divin Figlio che faccia cessare la peste che miete tante vittime e che ne siano preservati i paesi che ancora sono sani. Va’ e non temere: io farò in modo che si creda alle tue parole”. 

Ciò detto la Madonna alza la mano destra, lo benedice e scomparve. Da allora la venerazione è stata crescente da tutta la provincia di Torino, anche se la Chiesa non ha mai riconosciuto ufficialmente l’apparizione. 

Ora, per la prima volta, dopo quasi quattro secoli, la ricorrenza del 30 settembre rischia di saltare o di essere fortemente condizionato dallo scontro in atto sulla Madonna nera.

Tags:
madonna
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
5
Gelsomino Del Guercio
Scandalo droga e festini gay con il prete: mea culpa del vescovo ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
SLEEPING
Cecilia Pigg
7 modi in cui i santi possono aiutarvi a dormire meglio di notte
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni