Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 28 Settembre |
San Venceslao
home iconNews
line break icon

Riapertura scuola e Covid: ecco perchè è necessario il vaccino agli studenti

Shutterstock - Syda Productions

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 26/07/21

Via libera dell'Ema anche a Moderna per la vaccinazione nella fascia tra 12 e 17 anni. Il Comitato Tecnico Scientifico: lezioni in presenza aiutano il benessere psicologico dei giovani

Il rischio che a settembre la riapertura delle scuole può accendere, in modo incontrollato, nuovi focolai di Covid è alto: è così che il commissario straordinario all’emergenza Covid Francesco Figliuolo ha lanciato un nuovo monito per gli studenti. 

«Dobbiamo cominciare le vaccinazioni per tutto il personale che andrà a scuola, soprattutto i ragazzi dai 12 ai 18 anni. Ce la dobbiamo fare, le cose stanno andando». 

Secondo gli esperti del Cts il ritorno in classe è essenziale non solo per la formazione, ma anche per lo sviluppo psicologico dei giovani. Mentre sono ancora 221mila i componenti del personale scolastico a non essersi vaccinati.

Giovani asintomatici

«Se vogliamo bloccare le mutazioni come la variante Delta – ha detto Figliulo – bisogna avere quante più persone possibili vaccinate e i giovani, che socializzano molto, possono portare in maniera asintomatica il virus in giro. Vaccinandoli sottraiamo persone che potrebbero ammalarsi» (Tecnica della scuola, 25 luglio).

COVID SHOT

Via libera anche per Moderna agli over 12

Intanto, per supportare la vaccinazione degli scolari, c’è il via libera dell’Agenzia europea del farmaco Ema anche ad un altro vaccino anti-Covid, cioè Moderna, ufficialmente chiamato Spikevax: si potrà iniettare agli adolescenti dai 12 ai 17 anni d’età. Il Comitato per i medicinali per uso umano, una sezione dell’Ema, ha raccomandato di concedere un’estensione all’utilizzo del prodotto, inizialmente autorizzato per gli over 18.

Si tratta del secondo vaccino Covid-19 approvato per gli over 12, dopo quello di Pfizer/BioNTech inizialmente indicato negli over 16 e poi esteso ai 12-15enni. «Spikevax – ricorda l’Ema – si somministra con 2 iniezioni nel braccio, a distanza di 4 settimane l’una dall’altra».

Lo studio sull’efficacia

«Gli effetti del vaccino di Moderna – continuano – sono stati valutati in uno studio che ha coinvolto 3.732 bambini di età compresa tra 12 e 17 anni». Un trial ancora in corso, condotto in conformità con il Piano di indagine pediatrica (Pip) di Spikevax, che è stato concordato con il Comitato pediatrico Ema (Pdco). 

Nello studio il vaccino ha prodotto «nei 12-17enni una risposta anticorpale comparabile a quella osservata nei giovani adulti di età compresa tra 18 e 25 anni, misurata dal livello di anticorpi contro Sars-CoV-2 – prosegue l’agenzia -. Inoltre, nessuno dei 2.163 ragazzi che hanno ricevuto il vaccino ha sviluppato Covid-19, contro 4 dei 1.073 ai quali è stato somministrato un placebo».

VACCIN COVID

Gli effetti indesiderati 

L’efficacia del vaccino Moderna dai 12 e 17 anni d’età «è quindi simile a quella dimostrata negli adulti». Anche gli effetti indesiderati più comuni in questa fascia sono «simili a quelli riscontrati nelle persone di età pari o superiore a 18 anni. Includono dolore e gonfiore nel sito di iniezione, ma anche stanchezza, mal di testa, dolori muscolari e articolari, linfonodi ingrossati, brividi, nausea, vomito e febbre». 

«Questi effetti sono generalmente lievi o moderati, e migliorano entro pochi giorni dalla vaccinazione», spiegano da Ema (Il Messaggero, 24 luglio) .

L’esperto del Cts: “Obbligatorio da 12 anni in su”

Il vaccino dovrebbe diventare obbligatorio. E dovrebbe esserlo «per tutti i cittadini, dai 12 anni in su», rincara in un’intervista a La Stampa (26 luglio) è Sergio Abrignani, professore ordinario di Immunologia all’Università Statale di Milano e membro del Comitato Tecnico Scientifico.

Un obiettivo da fissare anche se al momento la campagna vaccinale sta procedendo bene: «Entro ottobre dovrebbero essere coperti 45 milioni di cittadini. Resterebbero circa 5 milioni da convincere, più la metà stimabile dei 12-18enni e gli 0-11enni, per cui l’autorizzazione dovrebbe arrivare a fine anno» (Open on line, 26 luglio).

Effetto Green Pass: 350mila giovani vaccinati

Un dato incoraggiante, in tal senso, arriva dopo che il governo ha esteso l’uso del Green pass. In poche ore è boom di prenotazioni nelle Regioni «che va da +15% a +200% variamente distribuito», ha precisato il generale  Figliuolo. «Noi stiamo andando a 500.000 vaccinazioni al giorno, la macchina viaggia quasi al 100%», ha poi aggiunto.

Nella settimana tra il 17 e il 24 luglio, nel report del governo si parla di 350mila vaccinazioni per i giovani (under 18). Un dato record che viaggia quasi al triplo delle vaccinazioni nella fascia tra 50 e 69 anni (124mila). 

Tags:
covidgreen pass
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE FRANCIS
Gelsomino Del Guercio
10 tra le frasi e i gesti più discussi di Papa Francesco
2
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni