Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Luglio |
Santi Nazario e Celso
home iconChiesa
line break icon

La lettera del Papa a padre Martins: Dio si fa vicino a tutti con cuore di Padre

Antoine Mekary | ALETEIA

Lucandrea Massaro - pubblicato il 28/06/21

Il Pontefice manda una lettera al confratello gesuita, padre James Martin, che da anni si occupa del mondo LGBT

Dopo giornate, quelle della settimana appena trascorsa, in cui molti si sono chiesti se il Papa avesse voluto o meno la lettera indirizzata al Governo italiano sul ddl Zan, o se egli avesse o meno a cuore le persone LGBT, possiamo dire con certezza che la risposta è “sì” ad entrambe le domande, come non può essere altrimenti se non per chi abbia una visione ideologica della Chiesa e della dottrina cattolica.

Francesco non ha mai perso occasione per dire due cose: no alla colonizzazione ideologica (e inserendo le teorie sull’identità di genere tra di esse), no al disprezzo e alla violenza sulle persone omosessuali o trans. Due cose che per la Chiesa difficilmente si possono separare.

La coerenza del Papa

Se Papa Francesco ieri è stato “costretto” ad un atto formale è perché la normale dialettica democratica non ha dato spazio minimamente alle voci discordanti e il ddl Zan è divenuto una bandiera che esula dalle finalità stesse della legge. Al centro è rimasto il doppio nodo della questione “identità di genere” e quello degli obblighi formativi da imporre alle scuole cattoliche, oltre al fatto che saranno le associazioni LGBT a fare sensibilizzazione, coi fondi destinati dalla legge. Il problema non è dunque una legge che protegga le persone omosessuali o trans.

Ma “oggi” il Papa torna alle sue preoccupazioni pastorali, la prima delle quali è quella di non far sentire nessuno lontano dall’amore di Dio. A nessuno, quella sì sarebbe una discriminazione inaccettabile, può essere negato di essere Figlio di Dio per quel che è o fa.

Ecco allora che Papa Francesco in una breve lettera autografa in spagnolo inviata al padre gesuita James Martin, che da tempo svolge il suo apostolato tra le persone Lgbt, in occasione del webinar “Outreach 2021“, tenutosi nei giorni scorsi ha ribadito che Dio “si avvicina con amore ad ognuno dei suoi figli, a tutti e ad ognuno di loro. Il suo cuore è aperto a tutti e a ciascuno. Lui è Padre” (Vatican News).

La Lettera a padre Martin

Nella lettera del Papa ritroviamo il suo stile pastorale, quando parla della personalità di Dio e del Suo modo di essere Padre di tutti:

“Lo ‘stile’ di Dio ha tre tratti: vicinanza, compassione e tenerezza. Questo è il modo in cui si avvicina a ciascuno di noi. Pensando al tuo lavoro pastorale, vedo che cerchi continuamente di imitare questo stile di Dio. Tu sei un sacerdote per tutti e tutte, come Dio è Padre di tutti e tutte. Prego per te affinché tu possa continuare in questo modo, essendo vicino, compassionevole e con molta tenerezza”.

Francesco infine ringrazia padre Martin per il suo zelo pastorale e per la sua “capacità di essere vicino alle persone con quella vicinanza che aveva Gesù e che riflette la vicinanza di Dio”.

“Prego per i tuoi fedeli, i tuoi ‘parrocchiani’ – conclude infine il Papa – tutti coloro che il Signore ha posto accanto a te perché tu ti prenda cura di loro, li protegga e li faccia crescere nell’amore di nostro Signore Gesù Cristo”.

Tags:
ddl zanlgbtomosessualitàpapa francescopastorale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
5
don Marcello Stanzione
Fra Modestino da Pietrelcina rivela: Padre Pio ha visto mio padre...
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni