Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 06 Febbraio |
Santi Paolo Miki e compagni
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

Sesso, suore e martiri: perché la libertà religiosa è tanto importante

OSV-Talks-Promo-16×9-Alvarado.jpg

OSV Institute

Theresa Civantos Barber - pubblicato il 14/04/21

Perché difendere la libertà religiosa è una questione così rilevante nel mondo odierno?

Cosa succede quando il diritto alla libertà religiosa viene lentamente eroso? Qual è il punto in cui le persone di fede segnano un confine quando il Governo vuole regolamentare come vivere e praticare una religione?

Queste domande sono al cuore di un’interessante conferenza, intitolata Sex, Nuns and Martyrs: The Relevance of Religious Freedom, di Montserrat Alvarado, vice-presidente e direttore esecutivo del Becket Fund for Religious Liberty. La Alvarado è stata definita di recente “un difensore di tutte le religioni, in prima linea nelle guerre culturali americane”.

Il video fa parte di una serie di OSV Talks, che gettano una luce su modi creativi per evangelizzare, derivati dalla saggezza e dalla preghiera profonda che promuovono questi approcci. Le conferenze, simili a quelle TED ma con un accento cattolico, sono gratuite, e possono essere visionate da chiunque sul sitoOSVTalks.com.

Nel suo intervento, la Alvarado spiega il compito di difendere la libertà religiosa attraverso l’esempio dei martiri, che hanno donato la vita per difendere le proprie convinzioni.

“I martiri muoiono per cose grandi e per cose piccole che hanno però grandi conseguenze”, ha affermato. “Ai cristiani del XVII secolo in Giappone è stata data una scelta: un’orrenda tortura o calpestare un’icona della Chiesa”, il volto di Cristo o della Madonna.

“I contadini giapponesi hanno scelto la morte”, ha ricordato la Alvarado. “Le Piccole Sorelle hanno scelto di combattere, e io ho fatto lo stesso”.

Con le sue parole si riferiva alle Piccole Sorelle dei Poveri, che il Becket Fund ha rappresentato e sono protagoniste di quello che è forse il caso più noto degli ultimi anni relativo alla libertà religiosa. Il Dipartimento per la Salute e i Servizi Umani ha provato a costringere le Piccole Sorelle e altri a offrire nei loro pacchetti sanitari servizi che violavano le loro convinzioni religiose.

Il team del Becket Fund ha ottenuto due vittorie alla Corte Suprema per la libertà religiosa a favore delle Piccole Sorelle, il cui ordine può continuare a servire gli anziani poveri e i morenti senza la minaccia di milioni di dollari di multa.

Il martirio di oggi

I martiri offrono una gloriosa testimonianza alla verità attraverso il loro coraggio e la loro bontà, ma la maggior parte dei cristiani oggi non sarà martire. I cristiani sono invece chiamati a sostenere e a combattere la loro fede, ha dichiarato la Alvarado.

“Penso che siamo chiamati a morire per la nostra fede, e prego Dio perché possiamo essere tutti pronti il giorno in cui il martirio busserà alla nostra porta”, ha affermato. “Ma non è questo che siamo chiamati a fare oggi. Oggi siamo chiamati a vivere per la nostra fede”.

Vivere per la propria fede e per il diritto di praticarla liberamente è la missione della Alvarado, che nella sua conferenza condivide molto di quello che ha imparato sulla libertà religiosa.

A suo avviso, ci sono tre ragioni fondamentali, tra le altre, per le quali vale davvero la pena di difendere la libertà religiosa: “C’è una buona ragione, una ragione migliore e la ragione migliore di tutte”.

1 La buona ragione

“La buona ragione è il fatto che è davvero importante difendere la libertà religiosa dal Governo e dai suoi angoli ciechi”. “È molto facile vincere processi contro burocrati governativi che ragionano veramente male”, ha aggiunto.

2 La ragione migliore

“La ragione migliore è che nessuna religione è un’isola. Se tu non hai libertà religiosa, non ce l’ho neanche io”.

3 La ragione migliore di tutte

“La ragione migliore di tutte, ed è proprio questo su cui si basa la lotta oggi, è il fatto che lottiamo per la libertà religiosa perché persone che non credono a niente, veri nichilisti, vogliono attaccare l’idea di credere in qualcosa. E dobbiamo collaborare con le persone che non credono in niente per proteggere questo importante diritto umano”.

Per gli Americani, ha ricordato, la libertà religiosa è una base fondamentale della società: “Quando hanno enumerato i nostri diritti inalienabili, i nostri fondatori hanno elencato per prima la libertà religiosa”.

Quello in cui crediamo rivela chi siamo. La libertà religiosa include e influenza la nostra identità e le nostre convinzioni più radicate.

È per questo che difendere questo diritto fondamentale è tanto importante. Le riflessioni della Alvarado, derivanti dalla sua lunga esperienza in questo campo, sono una risorsa utile e affascinante per chiunque sia interessato a difendere la libertà religiosa.

Tags:
libertà religiosa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni