Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 08 Marzo |
San Giovanni di Dio
home iconSpiritualità
line break icon

Si può vivere (e morire) nella speranza

MEXICO

Shutterstock | Kobby Dagan

Miriam Esteban Benito - pubblicato il 02/11/20

Il rapporto con Dio ci apre alla saggezza che la morte è il principio e non c'è nulla da temere

Non so a voi, ma a me piacerebbe che quando me ne andrò da questo mondo dei viventi ci sia qualcuno che preghi per me. Non vogliamo forse tutti andare in Cielo?

Curiosamente, negli ultimi tempi i cimiteri sono diventati luoghi in cui regnano paura e superstizione. Si sta diluendo l’idea di considerare la morte qualcosa di normale.

In molti casi ci sentiamo bloccati o violenti di fronte a certe situazioni sociali collegate al tema della morte o della vita eterna.

Da dove deriva questa paura? L’uomo è senz’altro affamato di eternità. Nel corso della storia lo hanno espresso scrittori, artisti e cantanti. L’essere umano ha un desiderio intrinseco e profondo di vivere per sempre.

L’ansia di eternità (ricerca della fama, sviluppo di progetti personali…) si annida in molti dei nostri comportamenti umani.

Per sempre

Per fortuna, ci viene incontro la speranza. Nei prossimi giorni celebreremo la festa di Tutti i Santi e commemoreremo i fedeli defunti.

È un ricordo del fatto che l’uomo è stato creato da Dio per essere felice sulla Terra e in seguito anche in Cielo.

Come esseri umani, la morte ci fa vedere la nostra finitezza, ci mette per qualche secondo davanti agli occhi la realtà dell’effimero. Ci limita anche, può farci venire le vertigini, perché pone fine a tutti i sogni vani dell’uomo.

Allo stesso tempo, senza di essa la nostra vita non avrebbe alcun significato, non avremmo un destino, e i nostri fini, le azioni o le scelte non darebbero senso alla nostra quotidianità.

Due tipi di vita

Nessuno mette in dubbio il fatto che nell’essere umano esista una vita naturale in cui la nostra libertà è la protagonista principale.

Questa vita naturale è segnata dalle nostre azioni o condotte, che costruiscono a poco a poco la nostra esistenza.

Ogni giorno, però, conviviamo anche con una vita soprannaturale. È più presente di quanto immaginiamo, ed è riflesso dell’azione divina nella nostra vita.

In questo periodo più che mai siamo invitati a tener presente che i nostri cari defunti continuano ad essere vivi, ma non in un “nulla” privo di senso, quanto nella grandezza e nella sublimità di una vita eterna dopo il Giudizio di Dio.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
defuntidiosperanza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
3
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
6
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
7
Paola Belletti
Laura Magli, giornalista Mediaset: “Mi sento così amata dal...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni