Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

defunti

La messa dedicata alle anime di 540 figli morti prematuramente

Un evento che si ripete ogni anno in provincia di Belluno. A promuoverlo i "Giovani Rinati nella Luce"

Cosa sono le Messe gregoriane per i defunti?

Questa antica pratica onora i defunti per 30 giorni consecutivi

Troppo occupato per morire

Un monaco ritardava continuamente la chiamata di Dio, fino a quando si sentì stanco...

Ecco le tradizioni più famose in Italia nel giorno della festa dei defunti

La mappa della tradizioni regione per regione. Dai dolci ai riti, così viene ricordata questa giornata

Le Messe per i defunti: è necessario che vengano ricordati per nome?

Una domanda sull'uso (e talvolta anche abuso) delle Messe in suffragio di uno o più defunti

E’ lecito evocare le anime dei morti con una seduta spiritica?

Solo in un caso è possibile, secondo la Chiesa, partecipare ad una seduta

In che modo si possono aiutare le anime ad uscire dal Purgatorio?

Messe e sopratutto indulgenze. Ecco come fare per ottenerle

Si deve pagare per la Messa o per ricordare un defunto? Risponde Papa Francesco

Sulle inquietudini dei fedeli circa quanto denaro offrire per una celebrazione

13 mistiche hanno visto le anime del Purgatorio: sono tristi e sofferenti

Santa Brigida, Natuzza, Santa Faustina: le loro visioni hanno molti punti in comune. Ecco le descrizioni dettagliate di ciò che hanno visto

Le ossa di 60.000 fedeli defunti decorano questa cappella

Artisticamente progettate, le creazioni realizzate con ossa umane rendono l'ossario di Sedlec un indimenticabile “memento mori”