Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconStile di vita
line break icon

7 chiavi di convivenza per coppie imperfette

Photo by Alex Iby on Unsplash

Catholic Link - pubblicato il 19/10/20

È importante avere chiaro che non sarà facile, ma non per questo è impossibile.

di Silvia Ordóñez

La convivenza in coppia può sembrare all’inizio una favola, ma può anche trasformarsi facilmente in un film dell’orrore. È importante avere chiaro che non sarà facile, ma non per questo è impossibile.

Come credenti, poi, abbiamo il miglior alleato, Dio! E se ricorriamo al Suo aiuto nei momenti difficili e Gli affidiamo il nostro amore tutto può funzionare.

Queste sette chiavi di convivenza per coppie possono essere davvero efficaci, se il lavoro viene svolto da entrambi e si include Dio. Cominciamo! E ricordate di condividere questo post con il vostro partner!

1. Scegliete di amare

COUPLE
Photo by Toa Heftiba on Unsplash

Scelgo una sola persona al mondo e mi impegno ad amarla. San Giovanni Paolo II utilizza quattro termini per spiegare come dev’essere questo amore: libero, fedele, totale e fecondo.

— Un amore in libertà che nessuno mi obbliga a dare o ricevere e che mi rende immensamente felice.
— Un amore in fedeltà, per stare con l’altro nella buona e nella cattiva sorte.
— Un amore in totalità, perché sono disposto a donarmi con tutto ciò che sono, ad aprire all’altro il mio cuore, i miei sogni e la mia intimità.
— Un amore fecondo, che è diverso in ogni tappa, e concretamente nel matrimonio un amore coniugale che dà vita biologica. Ha più esigenze, ma è così perché scommettiamo tutto.

I rapporti di coppia non si costruiscono in base a un sogno, ma sulla base di una decisione che ha bisogno della volontà di dire ogni giorno “Sì, scelgo te!”

2. Comunicate meglio

La comunicazione è essenziale per un matrimonio felice. Bisogna aprire il cuore per essere capaci di mettersi di fronte all’altra persona e dirle esattamente come ci si sente e di cosa si ha bisogno. Per comunicare servono apertura e fiducia, e si possono ottenere con esempi molto concreti:

— Evitare le critiche a ogni costo ed essere capaci di riconoscere ciò che si sente. Essere positivi.
— Non stare sulla difensiva e ricevere i commenti in modo aperto.

3. Curate e aumentate l’intimità

Becca Tapert / Unsplash

L’intimità di coppia si vive sul piano sessuale, spirituale e di amicizia. L’intimità cresce con la comunicazione e la convivenza.

A volte siamo chiusi a ricevere la sessualità, perché ci hanno insegnato che si doveva reprimere, veniva vista come qualcosa di negativo o un peccato. Dobbiamo invece vederla con apertura e con gli occhi con cui Dio l’ha creata. Il nostro desiderio di donarci e vivere in comunione è positivo.

Dobbiamo solo essere consapevoli del fatto che si tratta di una donazione totale di anima, corpo, sogni, progetti, perfino aneliti di santità, e questo ricade nella donazione che si fa all’altra persona. Per questo, è ideale che la donazione sia nei confronti di quella persona che decide di accettarvi tutti i giorni della sua vita e si impegna di fronte a Dio.

Bisogna aprirsi anche nel senso dell’intimità spirituale, e dire all’altro in cosa si crede e come si vuole vivere la propria fede. È essenziale crescere in questa intimità spirituale con Dio, l’unico capace di farci sperimentare l’amore infinito.




Leggi anche:
“Perché mi ami?” La domanda più temuta e al contempo amata dalle coppie

  • 1
  • 2
Tags:
coppia

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
5
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni