Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 24 Novembre |
Santi Andrea Dung Lac e 116 compagni
home iconPerle dal Web
line break icon

La “Temptation Challenge” di Ollie & Cameron

Ollie & Cameron

Ollie & Cameron | Facebook | Fair Use

Cerith Gardiner - pubblicato il 26/05/20

Due gemelli affetti da sindrome di Down alle prese con un lieve interdetto materno riguardo alle due metà di un uovo di Pasqua… e il risultato è tutto da godere.

Alcuni video diffusi in internet mostrano dei bambini di fronte alle tentazioni. Il tag è normalmente #temptationchallenge. Il principio è semplice: i genitori mettono davanti ai figli una leccornia e chiedono loro di non toccarla finché non siano di ritorno. Durante la loro assenza, il bambino viene filmato. Questi video divertono gli internauti, dibattuti tra la voglia di ridere e quella di parteggiare per il bambino.

Questo video, in particolare, ha raccolto più di due milioni di visualizzazioni in una settimana, su Facebook, e c’è dell’altro: esso rit4rate Ollie e Cameron, due gemelli scozzesi portatori di trisomia 21, che resistono alla tentazione di un uovo di cioccolato diviso in due. Nel corso dei minuti che seguono alla scomparsa della madre si assiste a uno scambio tra i due fratelli, i quali si sostengono reciprocamente di fronte alla tentazione a forza di richiami all’ordine (dall’irresistibile vis comica): quando uno dei due è sul punto di cedere, l’altro lo riprende gentilmente e viceversa. Alla fine, la loro fierezza e la loro eccitazione di poter finalmente gustare la cioccolata è palpabile. La scena ha sciolto molti cuori di internauti (ma non l’uovo di cioccolato).

La madre dei due ragazzi pubblica regolarmente dei video sulla loro pagina Facebook, motivando così la scelta:

Vorremmo mostrare alle persone che gli affetti da Trimosmia 21 non sono definiti dal numero di cromosomi.

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
disabilitàfamigliasindrome di downsocial network
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
KSIĄDZ PRZY OŁTARZU
Padre Bruno Esposito, OP
Breve ‘Vademecum’ per la nuova edizione del M...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
TEENAGER
Tom Hoopes
I 7 doni dello Spirito Santo rispondono a 7 n...
Giovanni Marcotullio
Vi spieghiamo perché la Messa comincia con il...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni