Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 23 Settembre |
San Pio da Pietrelcina
home iconChiesa
line break icon

Una litania di santi pro-life per il mese di maggio

Alfie e Santa Gianna Beretta Molla

CC

Catholic Link - pubblicato il 08/05/20

di Genevieve Perkins

Mentre riflettiamo sulla crisi mondiale provocata dal Covid-19, ci viene ricordata l’innata dignità umana di ogni persona. Politici di qualsiasi posizione sull’aborto e il fine vita hanno concordato sulla necessità di porre fine al massacro. Abbiamo testimoniato un nuovo capitolo nella storia con preoccupazioni e preghiere per i più vulnerabili della nostra società.

Quello che stiamo vivendo è un periodo ideale per ricordare che la vita è preziosa dal concepimento fino alla morte naturale e riflettere su quello che possiamo fare per proteggerci a vicenda. Chiediamo l’intercessione dei santi che hanno vissuto senza alcun dubbio amando gli altri e rispettandone la dignità nonostante le circostanze.

Santa Gianna Beretta Molla, che come madre e medico hai sacrificato la tua vita per salvare quella della bambina che portavi in grembo e sei la patrona dei bambini non nati, delle madri e dei medici, prega per noi e per i vulnerabili, soprattutto per le donne incinte con complicazioni di salute.

San Gerardo Majella, lodato per miracoli come quelli che hai compiuto in vita e per aver salvato la vita di una ragazza e del suo bambino attraverso un fazzoletto dopo la tua morte e patrono delle mamme in attesa, prega per noi e per le persone vulnerabili, soprattutto quelle che vivono un dolore acuto e hanno bisogno di miracoli per vivere.

San Raimondo Nonnato, sopravvissuto miracolosamente alla tua nascita con taglio cesareo anche se hai perso tua madre in quella procedura e che hai vissuto lavorando per evangelizzare pur essendo tenuto in ostaggio, patrono degli ostetrici, prega per noi e per le persone vulnerabili, soprattutto coloro che hanno bisogno di ascoltare la parola di Dio o hanno perso la vita durante la gravidanza o il parto.

Sant’Anna, madre di Maria e nonna di Gesù, patrona delle madri incinte, prega per noi e per le persone vulnerabili, soprattutto per i nonni che crescono i nipoti o i figli che assistono i genitori.

Santa Margherita d’Antiochia, che dopo aver rifiutato le avances di un uomo pagano sei stata accusata di essere cristiana e imprigionata, con le leggende che dicono che il diavolo ti abbia ingoiata per poi sputarti per via della croce che tenevi e che il giorno dopo ci furono vari tentativi falliti di esecuzioni – l’ultimo dei quali, la decapitazione, ti martirizzò – che hai convertito migliaia di futuri martiri, hai parlato a Santa Giovanna d’Arco e sei patrona delle donne incinte e della nascita, prega per noi e per i più vulnerabili, soprattutto per chi ha bisogno di aiuto.

Santa Brigida d’Irlanda, pura e generosa fin dall’infanzia in una società pagana e che si dice sia stata amica di San Patrizio e abbia aiutato a diffondere il cristianesimo e a servire Dio nella Chiesa e sei patrona delle ostetriche, prega per noi e per i più vulnerabili, soprattutto per chi ha bisogno di amicizia e lavora in una società che non lo capisce.

Santa Filomena, santa vergine martirizzata a 13 anni perché ti eri opposta alla proposta di matrimonio dell’imperatore Diocleziano e sei sopravvissuta miracolosamente alle torture, al tentativo di affogamento e alle frecce finché non sei stata decapitata e sei patrona dei bambini, prega per noi e per i più vulnerabili, soprattutto per gli innocenti in circostanze impossibili.

San Massimiliano Kolbe, che sei stato mandato in un campo di concentramento per aver nascosto degli ebrei ai nazisti, ti sei offerto di prendere il posto di un padre morendo e sei patrono dei bambini non nati, prega per noi e per i più vulnerabili, soprattutto per chi è discriminato per pregiudizi o motivi politici.

  • 1
  • 2
Tags:
patronopro lifesanti e beativita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
5
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
6
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
7
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni