Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 26 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconFor Her
line break icon

Cara nonna, la tua anima così feconda sulla terra ora è nata nell'eternità

Halfpoint | Shutterstock

Parole che creano - pubblicato il 24/04/20

Dire addio a chi hai amato e ti ha amato in un tempo di distanza e silenzio: ma quel che resta è una fortezza che ha il sapore di orto e cucina, un accudimento che poco alla volta ha cresciuto una grande famiglia.

Di Federica di Vito

Cara nonna,

è silenziosa la pace in cui la storia ha deciso che lasciassi questo mondo. Ha scelto un periodo strano per lasciarci un ultimo insegnamento che ci avvicina al cuore dell’esistenza: vivere questa vita terrena come un periodo di gestazione in vista dell’eternità della nostra anima.


DIRTY HANDS

Leggi anche:
Mio nonno diceva “ti amo” a mia nonna con i pomodori che le portava dall’orto

Abbracci e saluti fisici ci sono stati negati e allora non posso che scriverti qualche parola dal profondo del mio cuore.
La tua fortezza e il tuo coraggio hanno caratterizzato da sempre la tua vita e la perenne gioia con la quale hai affrontato grandi momenti di difficoltà, non ultimo la tua malattia che hai sempre guardato in faccia con fierezza e forza d’animo, sono per me motivo di orgoglio. Finché hai potuto scegliere hai scelto sempre la vita.

Hai dato la possibilità a noi nipoti e ai tuoi figli di vivere e sono felice oggi di poter dire che anche mia figlia è frutto dell’amore tuo e di nonno che è stato al principio.
Mi rimarranno per sempre il sapore delle estati passate nel tuo orto a giocare tra le verdure e il tempo passato a scorrazzare a piedi nudi sul tuo prato sempre curatissimo, non scorderò i pizzichi di ape proprio lì sotto i miei piedi! E quando ci rinfrescavi con il tubo dell’acqua? Noi in costume non aspettavamo altro.
I toast che mi preparavi al mattino, le seppie ripiene e il polipo morbido. “La sagna”, come dicevi te, che sembrava non essere mai abbastanza nei nostri piatti.
L’amore con cui hai sempre parlato di nonno Luigi e i luoghi che ci hai fatto vivere attraverso i tuoi occhi.

“Se trovi un luogo che ti fa stare bene rimanici”, questa frase me l’hai detta più volte. Dall’Italia all’Australia, e poi dall’Australia all’Italia e ancora trasferendoti per l’Italia hai avuto sempre il coraggio di fidarti di Dio e di far divenire Casa accogliente per tutti ogni luogo che toccassi, profumandolo e colorandolo di sapori buoni e sempre nuovi.

Dopo tanto vagare, nonna, hai trovato questo luogo prediletto che mi raccomandavi di trovare tra le braccia di chi ha avuto l’onore e l’onere di curarti fino all’ultimo secondo della tua vita. Un po’ alla volta (poco poco, come dicevi sempre) te ne sei andata e hai chiuso il cerchio dell’esistenza terrena amando e lasciandoti amare. Possiamo forse chiedere di più?
Spero di poterti assomigliare un po’, di ereditare la forza, l’amore, la fiducia e il coraggio con cui hai affrontato la Vita.

E, detto tra di noi, spero di trovare anche il segreto del profumo delle tue lenzuola e la lucentezza del tuo bagno, un giorno imparerò anche io!

Ti voglio tanto bene nonna Pasqualina.

QUI IL LINK ORIGINALE ALL’ARTICOLO PUBBLICATO DA PAROLE CHE CREANO

Tags:
fedemortenonni
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH
Gelsomino Del Guercio
8 modi per aiutare e liberare le anime del Pu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni