Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 25 Luglio |
San Giacomo il Maggiore
home iconChiesa
line break icon

6 cose che distinguono il Sinodo per l’Amazzonia dagli altri Sinodi

AMAZONIA

Conferencia Episcopal de Colombia

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 07/10/19

Sono emerse dalla relazione del Segretario, il cardinale Baldisseri: dall' "impatto zero", alle conferenze episcopali, dai "pre eventi" al carattere "speciale"

Sei caratteristiche che differenziano questo Sinodo per l’Amazzonia dalle altre assemblee sinodali. Le ha spiegate il cardinale Lorenzo Baldisseri, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, durante la primaCongregazione Generale dell’Assemblea Speciale del Sinodo dei Vescovi per la Regione Panamazzonica.

Mentre nel corso di questa Congregazione, Papa Francesco ha riportato consigli e suggerimenti pratici ai Padri Sinodali, per incanalare la discussione nel rispetto dell’identità dei popoli dell’Amazzonia, Baldisseri ha evidenziato quegli aspetti che rendono unico questo Sinodo.

1) E’ una Assemblea Speciale

AMAZONIA
Conferencia Episcopal de Colombia

Questa Sinodo è una Assemblea Speciale, una tipologia di Sinodo che, secondo la Costituzione Apostolica Episcopalis Communio, è convocata in Assemblea Speciale, per “trattate materie che riguardano maggiormente una o più aree geografiche determinate” (Art. 1, 3).

Le peculiarità di un’Assemblea Speciale riguardano due aspetti: i criteri di partecipazione, e la modalità delle tre fasi sinodali: la preparatoria, la celebrativa e l’applicativa. Per quanto riguarda i criteri di partecipazione, essi sono stabiliti in analogia con gli altri tipi di Assemblee sinodali, ma tenendo conto della specificità geografica, culturale ed ecclesiale dell’area in questione, in questo caso l’ampia regione denominata Panamazzonia.

Ogni Assemblea Speciale, pur riguardando un’area geografica specifica, è sempre un Sinodo che interessa la Chiesa Universale. Per questo motivo, la partecipazione è stata allargata a Presuli provenienti da altre Chiese particolari e organismi ecclesiali regionali nonché continentali.

2) Non tutti i Padri provengono dall’Amazzonia

Antoine Mekary | ALETEIA

Complessivamente, prendono parte a questo Sinodo 185 Padri sinodali: 137 ex officio, di cui 113 dalle circoscrizioni ecclesiastiche Panamazzoniche

Dato che la Regione Panamazzonica si estende nel territorio di nove Nazioni (Guyana francese, Repubblica cooperativista della Guyana, Surinam, Venezuela, Colombia, Ecuador, Brasile, Bolivia, Perù), i Padri sinodali ex officio che provengono da quella Regione appartengono a 7 Conferenze Episcopali: Antille, Venezuela, Colombia, Ecuador, Brasile, Bolivia, Perù.


VILLAVINCENCIO,POPE FRANCIS,COLOMBIA

Leggi anche:
Sinodo e vocazioni in Amazzonia: tra le proposte l’ordinazione di anziani indigeni

3) I tre “pre-eventi”

Sinodo si colloca al termine di un lungo cammino, iniziato con la decisione del Santo Padre, il 15 ottobre 2017, di convocare un Sinodo dei Vescovi sul tema: “Amazzonia, nuovi cammini per la Chiesa e per una ecologia integrale”. Qualche mese dopo l’indizione dell’Assemblea sinodale.

Il materiale, giunto da questa ampia consultazione, è stato oggetto di attento studio e classificazione da parte della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi che, con l’aiuto di esperti qualificati ha proceduto alla stesura di un progetto di Documento di lavoro.

  • 1
  • 2
Tags:
amazzoniasinodosinodo amazzonia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
5
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
6
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
7
PILGRIMAGE,ROME
Giovanni Marcotullio
Lo stato della questione sulla Messa in “rito antico”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni