Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 18 Aprile |
Beata Savina Petrilli
home iconPerle dal Web
line break icon

Il solo grande amore di Alain Delon, la Vergine Maria

CHRISTOPHE SIMON / AFP

Raphaëlle Coquebert - pubblicato il 23/07/19

Leggenda del cinema francese e noto tombeur de femmes, l’attore Alain Delon confida sempre più frequentemente il suo legame con la Vergine Maria. Che sia il suo vero grande amore?

Il suo volto d’angelo dallo sguardo ardente è così familiare al pubblico francese che la maison Dior non ha esitato ad associala l’anno scorso al fortunato profumo “Eau sauvage”: una foto del 1966 in cui Alain Delon, capelli al vento, barba di qualche giorno, sopracciglio appena increspato, è irresistibile nel fulgore della sua giovinezza e del suo fascino. Che oggi abbia 83 anni, una chioma argentata e notevoli borse sotto i suoi occhi di fuoco, non cambia niente: Alain Delon è e resterà, con quasi 90 film all’attivo, uno dei miti del cinema francese. A maggio scorso ha ricevuto la Palma d’Oro alla Carriera al Festival di Cannes. Stando alle sue parole, furono le donne a spingerlo a fare cinema. Ha girato con le più grandi attrici (Simone Signoret, Claudia Cardinale, Catherine Deneuve, Ornella Muti, Lauren Bacall…) e corteggiato alcune fra loro: prima fra tutte Romy Schneider, con la quale fu fidanzato per quattro anni.




Leggi anche:
Il cinema efficace come terapia: rasserena i bambini negli ospedali

Sono noti diversi suoi flirt con diverse vedettes (Dalida, Anne Parillaud…) e dei legami più stabili e duraturi con tre donne di seguito: Nathalie, la prima moglie, madre del figlio Anthony; l’attrice Mireille Darc, sua compagna per 15 anni e fedele amica per il seguito; in ultimo, la modella olandese Rosalie, sua seconda moglie, dalla quale ha avuto due figli (Anouchka e Alain-Fabien), prima di separarsene dopo quattordici anni di vita comune.


NUNS

Leggi anche:
10 suore famose e favolose del cinema classico

Oggi, però, che vive solo e che le sue forze declinano, sembra che ci sia una sola donna nella sua vita: la Vergine Maria! Una rivelazione sorprendente sull’eterno seduttore, il quale confida che gli sarebbe piaciuto interpretare il ruolo di Cristo: crede molto nel Figlio, ma non (così dice) al Padre… troppo “disincarnato”, per lui? Maria, da parte sua, ha i piedi ben piantati per terra. È questo il segreto dell’attrazione che esercita sul divo?

Credo molto [in Maria]. [Le] parlo molto – ha assicurato al Figaro Magazine lo scorso maggio –. È la mia cara, la mia confidente. La donna che più amo al mondo.

Già nel novembre 2018, nella trasmissione “Thé ou Café”, aveva dichiarato la sua passione per la Vergine:

Ho una passione folle per Maria. È la donna al mondo che per me rappresenta di più, […] la donna al mondo che più mi fa pensare e sicuramente quella a cui mi rivolgo più spesso. […]. Le parlo a casa mia, a casa mia le parlo, da solo, e le dico quel che ho da dirle.

Con grande sorpresa della conduttrice Catherine Ceylac, l’attore ha tirato allora fuori una statuetta di Maria da cui non si separa mai, e ha decretato, imbarazzandola: «È più che una madre […], mi accompagna dappertutto».

Gli habitués di Paris Match saranno stati forse gli unici a non essere sconvolti dalle dichiarazioni di Alain Delon. In effetti aveva già detto cose simili sul settimanale:

Amo tutto ciò che [quella donna] ha fatto. […]. Mi dà un sollievo, mi dà una compagnia che da me non ho: è sempre presente. Mi ascolta e mi conforta.

Una professione di fede che risuona con forza mentre il toccante film di Thierry Demaizière e Alban Teurlai dedicato a Lourdes dà conto di come la Vergine illumina i cuori dei nostri contemporanei, quale che sia l’orizzonte da cui essi provengono.

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
ave mariacelebritàdevozione mariana
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni