Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 18 Aprile |
Beata Savina Petrilli
home iconSpiritualità
line break icon

Le più belle e toccanti parole del Gesù di Zeffirelli

Jesus de Nazaré Franco Zeffirelli

RAI / ITC

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 18/06/19

La fede del regista, scomparso di recente, attraverso le sue parole sulla Madonna, San Tommaso, Ratzinger e l'aldilà 

Il 15 giugno è morto a Roma il regista Franco Zeffirelli. Aveva 96 anni. Cattolico, profondamente credente, amava ripetere: «La fede è un dono, ne sono certo. L’ho avuto e devo tenerlo stretto». E di fede sono, infatti, pervasi i suoi “Fratello sole, sorella luna” e “Gesù di Nazareth”, quest’ultimo particolarmente apprezzato dalla Chiesa.

FRANCO ZEFFIRELLI
Alexey S. Yushenkov/Wikipedia

Le bandiere della Madonna

«Paolo VI, nel 1977, dopo aver visto il mio Gesù di Nazareth, mi chiese che cosa la Chiesa avrebbe potuto fare per me», disse in un’intervista, «Gli risposi: vorrei che quest’opera arrivasse anche in Russia. Lui mi disse profeticamente: “Abbia fede: presto sul Cremlino sventoleranno le bandiere della Madonna al posto di quelle rosse“. Quando, nel 1991, vidi in tv le bandiere rosse sovietiche ammainate dalle torri del Cremlino, e il bianco, l’azzurro e il rosso, i colori della precedente bandiera russa, sventolare sopra le cupole di Mosca, pensai che quei colori erano quelli dell’Immacolata Concezione: la Vergine bianca e azzurra che schiaccia il rosso del demonio» (Famiglia Cristiana, 17 giugno).




Leggi anche:
Gesù in 4K: a dicembre uscirà il film

Papa Ratzinger e la Chiesa militante

Nel 2006, raggiunto dalla rivista Tempiper un commento sul discorso pronunciato a Ratisbona da papa Benedetto XVI, osservava:

«San Tommaso diceva: non abbiate timore di scegliere fra il bene il male, di sapere se la cosa che fate è buona o cattiva. Se saprete come interrogare il vostro animo saprete automaticamente cos’è giusto e ingiusto. E il “vangelo” predicato da certi poveretti è ingiusto. Il punto è che noi non possiamo limitarci a strapparli dalle onde di un traghetto qualsiasi per poi trattarli come carne da lavoro. Dovremmo avere il coraggio dell’educatore. Dovremmo, perché paradossalmente l’Occidente è diventato vittima della sua conquistata libertà e del progresso illimitato. Spero che Dio dia lunga vita a questo Papa che, sono certo, ha appena iniziato a parlare, e che la Chiesa indichi con più forza il bene e il male a chi non è capace di distinguerli».

Secondo il regista occorreva «una Chiesa molto militante e capace di prendere posizione sul fronte educazione e su tutte le problematiche che ad esso collegate. Lo deve fare, difendere la verità con tutta la forza che Dio le ha dato».

EAST NEWS/Leemage

Dopo la morte? L’aldilà

Di recente aveva detto: «Le battaglie di questa vita mi hanno insegnato molto, e hanno fatto di me una persona migliore. E poi, dopo la morte? «E poi il Nulla» (..) «Ma io devo credere per forza all’aldilà. Non è possibile che tutti i grandi con cui ho lavorato, che tutto quel genio irripetibile ora sia ridotto al nulla. No. Io devo credere per forza. Tutto questo casino che ho fatto quaggiù alla fine non so se mi farà meritare un pezzetto di cielo».


ITALIAN FILM DIRECTOR ERMANNO OLMI

Leggi anche:
Raccontava Dio attraverso i suoi film. Addio Ermanno Olmi, uomo di fede

Le frasi del “Gesù”

Il “Gesù di Nazareth” è stato un capolavoro senza tempo. Ecco alcune delle parole e degli insegnamenti più celebri del capolavoro di Zeffirelli:

«Chi perdona come il nostro Padre che è nei cieli perdona loro, e se temete di non riuscirci, chiedete al padre cosa occorre, il suo aiuto non vi mancherà, cercate e troverete, bussate e la porta vi sarà aperta. quale padre rifiuta al figlio il suo aiuto? e se voi che siete imperfetti sapete cosa è bene per le vostre creature, tanto più il vostro padre celeste, che è perfetto, vi ascolterà e vi darà lo spirito del perdon».

«Amate i vostri nemici e pregate per coloro che vi sfruttano e vi perseguitano, il giorno del perdono è arrivato!…Se amerete solamente coloro che vi amano quale sarà il vostro merito?… Anche i pagani amano chi li ama».

«Coloro che vedranno col cuore e ameranno anche il loro peggior nemico vivranno in eterno. Se credi in Gesu’ non importa se tu sei grande o piccolo, se il tuo colore della carnagione è diverso, se sei storpio o ricco…se credi in Dio non sarai mai solo e se ami tutto quello che ti circonda è solamente perchè Gesu sarà sempre in te».

«La nuova Gerusalemme non sarà costruita sulla vendetta o sulla violenza. La saggezza di Dio riempirà la terra come l’acqua riempie il mare. Il lupo e l’agnello vivranno insieme in pace, non vi saranno più delitti nè ingiustizie e la voce del pianto non sarà udita mai più».

«Beati gli operatori di pace perchè saranno chiamati figli di Dio!».




Leggi anche:
E’ morto a 96 anni Franco Zeffirelli

Tags:
franco zeffirelligesù cristo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni