Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconStorie
line break icon

Raccontava Dio attraverso i suoi film. Addio Ermanno Olmi, uomo di fede

ITALIAN FILM DIRECTOR ERMANNO OLMI

By Denis Makarenko | Shutterstock

Gelsomino Del Guercio - Aleteia Italia - pubblicato il 07/05/18

Lo sguardo sugli ultimi, la sofferenza come percorso spirituale, la vicinanza con Papa Francesco. Si è spento il 7 maggio uno dei più grandi registi italiani

Aveva un ultimo desiderio. Viaggiare in Terra Santa per visitare i luoghi di Gesù Cristo. Voleva farlo prima di lasciare la vita terrena. Ma Ermanno Olmi non è riuscito a realizzarlo. Si è spento il 7 maggio ad 87 anni, dopo una malattia che lo ha provato, ed anche duramente. «Ma nella vita bisogna provare anche la sofferenza», aveva detto in un’intervista (Corriere della Sera, 7 maggio).

L’Italia piange così uno dei più grandi registi del ‘900. Un uomo di profonda fede, valori autentici. Un credente che non hai mai nascosto il suo amore per il Signore. Al punto da manifestarlo in modo spassionato nei suoi capolavori cinematografici.

La lettera a Francesco

Olmi era anche un fan di Papa Francesco. «É come il pane fatto in casa» aveva detto il regista – intervistato dalla rivista Rolling Stone, per descrivere questo Papa (Aleteia, 8 marzo 2017).

Aveva anche espresso il desiderio di incontrarlo. Un altro dei sogni rimasti nel cassetto. Racconta monsignor Dario Viganò, assessore presso la Segreteria per la Comunicazione (SpC) della Santa Sede: «Mi ha donato infatti una lettera da consegnare al Santo Padre, insieme ai suoi ultimi film, in particolare “Villaggio di cartone“».




Leggi anche:
Ermanno Olmi: “Dai sogni a Sant’Agostino, vi racconto chi era il cardinale Carlo Maria Martini”

La Chiesa in uscita

E proprio su “Villaggio di Cartone”, Viganò aggiunge: «Ermanno Olmi provava una sintonia spirituale con il Papa, per la sua attenzione agli ultimi, ai rifiutati.

  • 1
  • 2
  • 3
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
diofederegista
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni