Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 14 Giugno |
Sant'Eliseo
home iconStile di vita
line break icon

Le 7 brutte abitudini che forse vi complicano la vita…

Upset Woman

Shutterstock

Fanny Leroux - pubblicato il 14/06/19

4. Incoraggiare i pettegolezzi

Quando si prende un caffè tra amici si condividono spesso innumerevoli pettegolezzi su chiunque, dai conoscenti ai personaggi pubblici, a volte anche non fondati o non verificati. È il modo perfetto per alienarsi la simpatia delle persone, e condividere notizie false farà sicuramente danno.

Ricordate e mettete in pratica: A chi piace che si parli alle sue spalle, soprattutto quando si dicono cose non corrette? Aiutando a diffondere i pettegolezzi condannati da Papa Francesco si sprecheranno sicuramente delle opportunità per avere una vita sociale sana e soddisfacente. Se si prende l’abitudine di parlare delle cose positive e di rispettare la dignità e la privacy altrui, si percorrerà una strada molto migliore.

5. Rassegnarsi troppo facilmente al fallimento

Avete mai notato che il successo sembra destinato agli altri e non a voi? Per gli altri tutto è molto più semplice, grazie a una cosa che loro hanno e voi no: la fortuna. Non è forse vero che tutte quelle persone devono il loro successo al fatto di trovarsi al posto giusto nel momento giusto, circondate dalle persone giuste? È ovvio: certe persone sono fortunate, e voi non fate parte di quella cerchia.

Ricordate e mettete in pratica: Se ci pensate un attimo, non credete che il successo degli altri sia dovuto alla loro audacia, alla tenacia e all’ambizione?

6. Paragonarsi agli altri

Guardando costantemente quello che hanno gli altri e in cosa hanno successo o meno, si pensa di poter comprendere meglio il senso del proprio valore, ma questo lascia insoddisfatti di quello che si è o che si ha…

Ricordate e mettete in pratica: Fissare degli standard per se stessi basati su ciò che si vede negli altri è una cattiva idea, perché non si vede tutta la loro vita, con il bene e il male, perché non si è quelle persone. Uno dei rischi che comporta questo tipo di confronti è il fatto di non vedere i propri successi.

7. Non stabilire per sé obiettivi o scadenze

Rimanere nella propria “comfort zone” è una grande tentazione. Chi non ama sentirsi a proprio agio? La vita, poi, è già abbastanza pericolosa, perché cercare qualcosa di nuovo? Seguire una routine è confortante e rassicurante, anche quando la routine in sé può non esserlo.

Ricordate e mettete in pratica: Dentro di voi dev’esserci sicuramente cose che amate fare, avere o raggiungere. A lungo termine, non riuscirete a fare niente se non avete stabilito obiettivi e scadenze. Pensate che avete più da perdere che da guadagnare? Per non lasciare questa vita credendo di non aver provato abbastanza, rassicuratevi ricordando questo proverbio: “Quello che non viene piantato non ha alcuna possibilità di crescere”.

  • 1
  • 2
Tags:
stile di vitavita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni