Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il segreto per trovare l’amore quando si è (dolorosamente) single

Pexels CCo
Condividi

Sposata a 44 anni, una donna condivide la grande lezione che ha imparato mentre aspettava “l’uomo giusto”

Se quando avevo 20 anni qualcuno mi avesse detto che avrei dovuto aspettare fino ai 42 per conoscere “l’uomo giusto”, sarei stata profondamente scoraggiata e probabilmente mi sarei arrabbiata. Ho incontrato mio marito Greg quando avevo 42 anni, e ci siamo sposati quando ne avevo 44. Col senno di poi, la tempistica è stata perfetta.

Non fraintendetemi – non mi andava bene il fatto di essere single. Non mi piaceva. Per me era una prova, apparentemente infinita e solitaria. È stato solo con il dono del tempo che sono arrivata ad apprezzare e a capire che quella situazione aveva un obiettivo. E parte di questo, credo, è incoraggiare altre donne a sperare.

Da quando mi sono sposata ho parlato con molte donne single. Tutte cercavano di destreggiarsi tra vita, lavoro e appuntamenti, rimanendo speranzose e ottimiste sul fatto di riuscire a trovare il loro vero amore – auspicabilmente prima di quanto è successo a me! Attraverso i miei incontri con queste donne, e le mie esperienze, mi sono convinta del fatto che il cuore di una donna è pieno del desiderio di amare e di essere amato. Ogni cuore ha questa caratteristica, ma il cuore femminile anela all’amore nel modo in cui un giardino anela alla luce del sole e all’acqua. La maggior parte delle donne sogna di essere amata e accettata incondizionatamente da un uomo con cui vuole allevare dei figli.

Leggi anche: Per scelta o no… essere single non è una cosa facile

Ciò rende ancor più doloroso il fatto di non essere sposate. La situazione è spesso aggravata da una voce canzonatoria che ci rimbomba nella testa dicendoci “Se non troverò presto un marito, il mio sogno di avere dei bambini potrebbe non realizzarsi”.

Se state vivendo questa situazione – voi o qualcuno che conoscete -, può essere frustrante e scoraggiante, ma abbiate speranza, perché non siete sole.

Una delle domande che sento più spesso è “Cosa hai fatto per continuare a sperare?” Onestamente, ho solo messo un piede davanti all’altro e ho lottato quasi a ogni passo. Mi concentravo sulle cose che amavo fare e ho approfittato al massimo della libertà di viaggiare, ho conseguito un master studiando di notte e mi sono allenata per un paio di maratone.

Oltre a questo, anche se non è altrettanto bello, approfittavo di ogni possibilità negativa per trovare un partner. Se avessi guardato bene alcuni degli uomini su cui avevo messo gli occhi avrei riconosciuto che non andavano bene per me, ma avevo elaborato degli attaccamenti malsani difficili da spezzare.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.