Aleteia
domenica 25 Ottobre |
Sant'Antonio Maria Claret
Chiesa

La lettera inedita di Bergoglio sulla protezione che ha ricevuto dalla Madonna

POPE FRANCIS,BLESSED MOTHER,CHILD,CHILE

Osservatore Romano | AFP

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 19/10/18

"Mi sono reso conto che stava piovendo e che mi stavo bagnando". A quel punto Papa Francesco ha risentito la Vergine vicina

Una madre tenera che lo protegge con il suo velo. E’ come se si accartocciasse a lei. Perché sotto quel velo Papa Francesco si sente rassicurato ogni qual volta avverte un momento di turbolenza.

In uno scambio di lettere inedito con Alexandre Awi Mello, autore di E’ mia madre – Incontri con Maria” (Città Nuova), Francesco rivela un rapporto molto intimo e personale con la Madonna. Un legame vero come quello di una madre e un figlio, che si rafforza sempre più con la preghiera quotidiana.

POPE FRANCIS
Antoine Mekary | ALETEIA

“Ero uscito dal suo manto”

Mello ha pubblicato il contenuto delle due lettere che gli ha inviato Bergoglio prima della pubblicazione del libro.

«La settimana scorsa – racconta il Papa nella prima missiva – mi è successo un fatto molto bello con la Madonna. Stavo pregando il Sub tuum praesidium e stavo pensando al suggerimento dei monaci russi: “Nei momenti di turbolenze spirituali, rifugiamoci sotto il manto della Santa Madre di Dio”… quando, all’improvviso, mi sono reso conto che stava piovendo e che mi stavo bagnando. Così, semplicemente, per mera disattenzione, ero uscito da sotto il suo manto. Ho pensato che potrebbe essere interessante fare una riflessione sui motivi che ci portano a non metterci sotto la protezione materna di Maria».


Maria Salus Populi Romani, Ternura e Silêncio

Leggi anche:
3 devozioni di Papa Francesco alla Madonna che forse non conoscete

Le due preghiere mariane preferite

il 13 giugno 2014, in una seconda lettera, Bergoglio ribadiva a Mello, in riferimento al libro ormai ultimato: «Sono felice che la mia testimonianza sia servita per dar lode a nostra Madre».

L’antifona mariana citata dal Papa nella prima lettera, Sub tuum praesidium, è una delle due preghiere mariane che ama ripetere tutti i giorni. L’altra è l’Alma Redemptoris Mater, che si canta soprattutto in Avvento, «ma io – dice Francesco – la recito tutti i giorni, alla mattina e alla sera».


POPE FRANCIS,BLESSED MOTHER,CHILD,CHILE

Leggi anche:
5 preghiere di intercessione alla Madonna recitate da Papa Francesco

La prima antifona

Tornando al “Sub tuum praesiudium“, la sua particolarità è che la prima antifona mariana della Chiesa latina.

La versione più conosciuta in italiano, recitata da molti cristiani e presente nella vita delle comunità religiose e delle famiglie cattoliche, è quella che si può trovare anche nel breviario, tra le antifone alla Madonna che si recitano dopo la Compieta (o preghiera della notte):

Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio,

santa Madre di Dio:

non disprezzare le suppliche

di noi che siamo nella prova,

ma liberaci da ogni pericolo,

o Vergine gloriosa e benedetta.

E’ importante osservare che il nome di Maria non appare nella preghiera, ma viene sostituito dai vocativi Madre di Dio e Vergine. Lei è, semplicemente, “la Madre di Dio”, “la Vergine”.


MARY, UNTIER OF KNOTS SAINT JOSEPH'S DREAM POPE FRANCIS

Leggi anche:
Perché Papa Francesco è così devoto a San Giuseppe dormiente e alla Madonna che scioglie i nodi?

I primi cristiani

La cosa più interessante, scrive Mello, è che i primi cristiani ricorrevano già alla sua protezione e credevano che Lei potesse ascoltare le loro suppliche sulle loro necessità e liberarli da ogni pericolo. Per almeno diciassette secoli, questa preghiera è rimasta sulle labbra e nel cuore dei fedeli ed è oggi una delle preferite del papa.

La seconda antifona

Questa invece la traduzione in italiano della seconda antifona preferita da Bergoglio, Alma Redemptoris Mater (Santa Madre del Redentore): 

O Santa Madre del Redentore, porta dei cieli, stella del mare,soccorri il tuo popolo che anela a risorgere.Tu che accogliendo il saluto dell’angelo,nello stupore di tutto il creato,hai generato il tuo Creatore madre sempre vergine,pietà di noi peccatori.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
madonnapapa francesco
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni