Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 19 Maggio |
San Leonardo Murialdo
home iconChiesa
line break icon

Perché il cardinal Arinze ha indossato una mitra arcobaleno in una Messa?

EWTN YouTube

Aleteia - pubblicato il 05/10/18

Nessun sostegno alla causa LGBT, solo un omaggio alla gioiosa cultura africana da cui proviene

Il cardinale Francis Arinze è uno dei porporati che godono di maggior rispetto al mondo. È noto per la sua intelligenza e la strenua difesa dell’ortodossia, ed è per questo che molti sono rimasti sorpresi quando lo hanno visto indossare una mitra multicolore in una Messa celebrata il 12 luglio nel quartier generale dell’Eternal Word Television Network (EWTN) in Alabama (Stati Uniti).

Il motivo della perplessità è che l’arcobaleno rappresentato sul copricapo è noto come un simbolo del movimento mondiale di lesbiche-gay-bisessuali-trangender (LGBT).

Niente paura, il cardinal Arinze non ha abbandonato le sue posizioni ortodosse sulla sessualità. Per fugare ogni dubbio, ricorda ChurchPOP, l’account di YouTube di EWTN ha scritto: “Il cardinal Arinze è un porporato molto radicale”. (La mitra colorata) “rappresenta solo la cultura africana, visto che è originario della Nigeria. Gli africani indossano spesso indumenti colorati, che fanno parte della loro cultura gioiosa”.

L’arcobaleno, tra l’altro, è stato assunto solo di recente come segno che indica la sessualità. In passato era infatti un simbolo della promessa di Dio a Noè nel libro della Genesi.

Tags:
cardinalelgbtMessa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
2
Pildorasdefe.net
Tentazioni tipiche del diavolo per distruggere i matrimoni
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
5
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
6
Gelsomino Del Guercio
La spiritualità di Franco Battiato: sono religioso, ma non ho una...
7
Philip Kosloski
3 potenti sacramentali da tenere in casa
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni