Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Novembre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconStile di vita
line break icon

Come aiutare un amico con la depressione?

SAD,DEPRESSED,WOMAN

Joshua Rawson Harris | CC0

Catholic Link - pubblicato il 04/10/18

10 idee pratiche e semplici

di Nory Camargo

La depressione viene descritta come un disturbo caratterizzato da tristezza, malinconia o abbattimento, ma molti non la ritengono una malattia da curare. È urgente comprendere che chi ne soffre ha bisogno di assistenza non solo medica, ma anche psicologica.

Anche se è importante chiarire che esistono vari tipi di depressione, ci sono dei fattori presenti in tutti questi. Tra i segni che possono indicare che qualcuno soffre di questo disturbo figurano tristezza, senso di vuoto, perdita di energia, esaurimento fisico e mentale, difficoltà di concentrazione, ansia, perdita di appetito, isolamento, rifiuto di attività che prima piacevano, senso di colpa o disperazione, insonnia, irritabilità o pensieri suicdi.

Se sapete di qualche amico o familiare che soffre di depressione, ecco alcune attività che potete fare insieme per cercare di scacciare i suoi pensieri negativi, spingerlo a cambiare ambiente e trovare alternative che gli permettano di uscire a poco a poco dalla depressione.

1. Offritevi di cercare un trattamento medico o psicologico

Se la depressione è arrivata a un punto difficilmente gestibile nel contesto familiare e sociale, bisogna ricorrere a un professionista. Le persone che vivono avvolte dall’ombra della depressione in genere non si entusiasmano all’idea, e per questo non sono loro a cercare in prima persona aiuto medico o psicologico.

Dite al vostro amico che siete disposti ad accompagnarlo in tutto il processo, dal programmare l’appuntamento con un professionista a sedervi nello studio con lui, se è necessario. Il sostegno che si offre non può restare sulla carta. Fategli sapere che può contare su di voi.

2. Offrite la vostra compagnia, anche quando non la vuole

Non importa quante volte vi rifiuterà o vi griderà in faccia che preferisce stare solo. Offrire a un amico la nostra compagnia non richiede necessariamente una lista ingegnosa di attività. Basta la vostra presenza.

Non dovete parlare se non vuole, ma sforzatevi di accompagnarlo per la maggior parte del tempo. A poco a poco vedrete che la vostra compagnia lo farà sentire meglio o servirà da stimolo per intavolare una conversazione in cui possa liberarsi dal dolore o dall’angoscia che prova.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
aiutoamiciziadepressione
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Pope Audience
Gelsomino Del Guercio
Corruzione in Vaticano, il Papa: "Non ho paur...
O Planeta que temos
Le 7 marche di cioccolato che sfruttano il la...
COQUI
Esteban Pittaro
L'ultima Messa di un sacerdote prima di esser...
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Toscana Oggi
Si può fare la Comunione senza essersi prima ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni