Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Un’orchestra di ragazzi disabili si esibisce a “Tu si que vales”: che brividi! (VIDEO)

Condividi

Magica Musica è formata da 28 giovani disabili. La loro performance ha commosso giudici e pubblico e si è meritata la finale. Un'esibizione indimenticabile!

Sabato scorso in prima serata su canale 5 è andata in onda la trasmissione Tu Si Que Vales condotta da Belen Rodriguez, Alessio Sakara e Martin Castrogiovanni con la super giuria formata da Maria De Filippi, Gerry Scotti, Teo Mammucari, Rudy Zerbi. Ero a cena dai miei suoceri, la tv era accesa ma noi chiacchieravamo mangiando la pizza. Ad un certo punto abbiamo sentito intonare “Alba chiara” di Vasco Rossi e ci siamo girati verso il televisore: un’orchestra di ragazzi disabili stava suonando ed interpretando il famoso brano. Voci piene di anima, dolcezza, vigore, entusiasmo! Fin dalle prime note il pubblico è rimasto entusiasta, lunghi applausi con standing ovation finale. Davvero una esibizione coinvolgente! Anche noi da casa siamo rimasti in silenzio, con gli occhi un po’ lucidi ad ascoltarli.

Magica Musica: 28 giovani disabili

L’orchestra Magica Musica, guidata da Piero Lombardi, è formata da 28 giovani disabili e 8 educatori. Fino ad oggi la band si è esibita in 70 concerti nei teatri lombardi ma sono sicura che dopo l’interpretazione televisiva si ritroveranno l’agenda piena di date. Mi ha colpito la semplicità del maestro di musica che senza prendersi alcun merito ha presentato il suo gruppo con poche parole sincere, senza fronzoli, di chi ama quello che fa:

“Il gruppo è nato dieci anni fa, abbiamo fatto un lungo percorso e abbiamo raggiunto risultati molto importanti e abbiamo bandito fin dall’inizio la parola terapia. Attraverso il divertimento, che voi sapete è una fortissima motivazione, noi raggiungiamo obiettivi importanti di autonomia, di autostima…”

E poi:

“Noi vogliamo che questi ragazzi si presentino al pubblico e al mondo con dignità, bando ai pietismi”.

L’esibizione ha ottenuto quattro sì dai giudici, il 100% delle preferenze del pubblico e dopo una manciata di secondi… il via libera per la finale! Complimenti ragazzi, siete magici davvero!

Gerry Scotti ha commentato commosso:

“È una considerazione molto particolare ma penso di parlare anche a nome degli altri della giuria. Noi tutti gli anni abbiamo la fortuna di vedere centinaia di esibizioni che provengono da tutto il mondo. Poi però nel cuore ci rimangono due, tre cose all’anno… Voi siete una di quelle cose che ci resterà nel cuore”.

Chissà cosa ci regaleranno in finale!

Piero Lombardi / Facebook
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni