Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

Questo bimbo nascerà e noi siamo contenti. Silvia, 19 anni, prima gravidanza

COPPIA ABBRACCIO
Condividi

Un'altra bella storia di coraggio e speranza, sostenuta dall'instancabile lavoro del CAV Mangiagalli. Un altro sì alla vita come si deve; a quella di un bambino vero, di quel bambino!

“La mia mamma, nonostante un passato molto duro e difficile, è riuscita a costruirsi un’attività e a pensare ai suoi figli”.
Così mi racconta Silvia, 19 anni, incinta all’ottava settimana.
E’ la sua prima gravidanza e ha molta voglia di farcela, nonostante l’opposizione del padre.
“I miei genitori si sono separati tanto tempo fa e mio padre convive con una persona molto più giovane che nutre nei miei confronti una certa ambivalenza che mi mette in cattiva luce.
Io però mi sento molto sostenuta dalla mamma, tanto che vorrò riprendere gli studi interrotti tempo fa.
I prossimi mesi saranno infatti molto impegnativi, perché frequenterò due anni contemporaneamente del liceo sociosanitario.
Tenterò anche di fare qualche lavoretto per non essere troppo di peso alla mamma.”
Il mio “Brava!” viene dal cuore: tanto giovane e così riflessiva.
“Ci piacerà molto poter fare questo percorso insieme!

Ci saranno incontri mensili di gruppo, un’attenta preparazione alla nascita del bimbo, un bel corredino rosa o azzurro, le attrezzature necessarie per il neonato, i pannolini fino all’anno del bambino e tanta simpatia.”
Spesso penso che uno dei disastri nei confronti della natalità sia l’individualismo di ciascuno di noi: io che cosa c’entro?, non lo farei mai, perchè non ci pensano prima?, promuoviamo le campagne per far conoscere la contraccezione, sono giovani senza testa, ecc, ecc….
Ma Silvia è contenta e anche il padre del bambino che aspetta.
Il suo faccino è sorridente e la speranza nel futuro tangibile.
Auguri, giovane mamma!

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni