Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 14 Aprile |
San Giovanni di Montemarano
home iconSpiritualità
line break icon

Sono eccessivamente radicale?

WILLPOWER

Africa Studio - Shutterstock

padre Carlos Padilla - pubblicato il 09/07/18

Non voglio trasformarmi in colui che condanna le vite che mi circondano quando non vi vedo riflesso l’ideale che sogno.

Non voglio essere sempre la nota dissonante, quello che avvisa del rischio e mette in guardia contro il pericolo. Come un faro in mezzo alla tempesta.

Non voglio essere nemmeno quello che tollera tutto. Dov’è il giusto punto intermedio? Come posso sognare la verità di Gesù, gli ideali che mi rendono una persona migliore, senza cadere nel denunciare sempre ciò che non va intorno a me?

La persona viene prima del suo peccato. Molto prima delle decisioni che non condivido. Non voglio essere il sinedrio che condanna continuamente gli atteggiamenti senza vedervi dietro la persona nella sua fragilità.

Gli haters odiano, hanno rabbia e sono pieni di lamentele. Sono anch’io così?

Mi piace il mondo che tocco. È pieno di pericoli e di malvagità. Ed è anche pieno d’amore e di verità. Di una presenza invisibile di un Dio buono che ama tutto, che può tutto.

Non mi riempio di lamentele e giudizi. Non divento acido e pieno di rancore. L’odio mi danneggia. Mi fa male pensar male di tutti, di tutto.


FAMILY

Leggi anche:
8 trucchi dei santi per combattere lo stress e mantenere la pace in famiglia

Forse essere un hater mi rende diffidente, o è la mia diffidenza che mi porta a odiare e a rifiutare le persone con cui non comunico.

Sento che se mangio con i peccatori sto approvando il loro peccato. Se saluto un colpevole, qualcosa della sua colpa mi si attaccherà alla pelle.

E io cerco un mondo di giusti, di perfetti, di immacolati. Per questo mi riempio di odio. Io ho ragione. Il mondo non ce l’ha.

Divento una persona con cui non si può parlare né discutere. Sono forse troppo radicale. Semplicemente perché non penso come il mondo? No. Non è per questo.

È il mio odio a rendermi radicale. È il mio odio che mi fa odiare chi è diverso. Temere chi non vive come voglio vivere io.

Non voglio vivere giudicando. Mi avveleno. E riempiendomi di rabbia faccio sì che l’ambiente che mi circonda abbia un’atmosfera di pantano in cui non si può respirare.

Vorrei creare spazi di cielo in cui molti si sentano accolti nella loro debolezza, amati nelle situazioni difficili che vivono. Non voglio essere un hater, un uomo pieno di lamentele, paure e odi.

[1] José Antonio Pagola, Jesús, aproximación histórica.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
3
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
4
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
FEMALE DOCTOR,
La Croce - Quotidiano
Atea e obiettrice di coscienza da 10 anni: “non ce la facev...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni