Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

8 trucchi dei santi per combattere lo stress e mantenere la pace in famiglia

FAMILY
Iofoto - Shutterstock
Condividi

Dopo lo stress lavorativo, è quello familiare che ci colpisce di più

Amiamo i nostri cari e sono la nostra priorità, ma a volte i nostri rapporti possono essere complessi. E allora come gestire le situazioni di stress e raggiungere il benessere affettivo in casa?

I santi ci insegnano alcune azioni volontarie con cui possiamo superare le situazioni difficili e restaurare i rapporti di fronte alle piccole o grandi tempeste familiari.

Clicca su “galleria fotografiche” per leggere i consigli dei santi

1. Parlare gentilmente

San Giovanni Bosco diceva: “Dolcezza nel parlare, nell’agire e nel riprendere, vince tutto e tutti”. È sorprendente come un po’ di gentilezza aiuti a stabilire l’armonia in casa.

Di fronte all’errore c’è la possibilità di correggere la condotta che ha provocato un danno e di riparare al dolore per quanto possibile. Per questo, è utile imparare a coniugare maggiormente il verbo “correggere” e non dimenticare le risposte affettive e le parole positive.

Il rafforzamento positivo ci permette di collegarci agli altri e di rafforzare i vincoli per dare sicurezza alla persona. Don Bosco ci consiglia anche con queste parole: “Non riprendere mai i tuoi fratelli né gli umili alla presenza di altri, ma avvisali sempre ‘in camera caritatis’, ovvero dolcemente e strettamente in privato”.

Pagine: 1 2 3 4

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni