Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 22 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
Aleteia logo
home iconFor Her
line break icon

Emma Bonino: “Con un figlio bisogna sapersi dire ‘per sempre’. Io non ci sono riuscita”

EMMA BONINO

Andreas SOLARO / AFP

Paola Belletti - pubblicato il 09/07/18

I fiori da annaffiare tutti i giorni e i figli “strappati”

Per fortuna, potremmo suggerire noi. O per grazia, meglio. Non avrà smesso la grazia divina di bussare alla sua porta, non avrà smesso la verità di farsi avanti, ostinata, nel groviglio delle giornate normali, nell’intreccio dei gelsomini che innaffia con sospetto zelo sulla sua terrazza romana. (Che non sia, questa cura per i fiori già raccontata in altre interviste, la nostalgia struggente per il Giardino che vorrebbe abitare anche se per una vita intera non ha fatto che lasciar recidere fiori-figli? Anche a chi la intervista il tripudio di cespugli e profumi richiama un Eden). Non avrà finito di bruciare la giovanile inquietudine o di tramutarsi in senile, ma ancora salubre, tristezza.




Leggi anche:
Servono degli eroi: che si sposino giovani, facciano figli e apprezzino la vita, sempre

Non è vero fino in fondo che le persone non sono piante, come l’ho sentita dire in radio qualche tempo fa, appoggiandosi a questa ingiusta metafora per giustificare i flussi migratori.

La speranza che la Grazia tocchi anche il suo cuore

Perché se per avere un figlio occorre il coraggio del per sempre, parole sue, lo saprà anche lei che un figlio è figlio da subito. Che ogni aborto è un mai più. Che un essere umano è fin dall’inizio un razzo sparato verso il cielo, una persona inaspettata che diventa subito irrinunciabile presenza. Lo sa anche lei che è il coraggio che occorre, vero. Ma prima di quello che serve per amare e accogliere un figlio bisogna che ritrovi quello di scoprirsi creatura, dipendente e amata per giunta. Anche lei che ha voluto tenacemente la legge che ha legalizzato l’aborto. Lei che ha sulle spalle il peso di migliaia di vite soppresse. Potrebbe guardare a questo male enorme di cui è responsabile o soddisfatta complice e provarne finalmente dolore; ma solo se dentro di esso potesse intravvedere il mistero di Dio che ha già pagato anche per lei. Per fortuna.

  • 1
  • 2
Tags:
abortofiglilegge 194
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni