Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 06 Maggio |
San Domenico Savio
home iconStile di vita
line break icon

Le azioni valgono più delle parole. Un esperimento sociale impressionante

GIRL

Public Domain

Catholic Link - pubblicato il 05/07/18

1. Vogliamo avere il controllo di tutto

Quando usiamo il cellulare siamo noi a gestire le notifiche, a decidere quando svegliarci, cosa vedere, che applicazioni avere, chi chiamare, a chi rispondere, quali foto scattare e quali cancellare, che impegni inserire nell’agenda. Fondamentalmente sentiamo di controllare il nostro “micromondo”, e siamo onesti, avere il controllo fa sentire bene. Nella vita reale, però, non è così. Ci sono molte cose che non possiamo controllare, ed è lì che dobbiamo riconoscere che la nostra tranquillità non deve dipendere da un dispositivo mobile o da un’applicazione, e che troviamo la pace solo in Dio (Salmo 62, 5-7).

2. Non ci piace stare da soli con noi stessi, preferiamo ascoltare il rumore del mondo

Quante volte il silenzio ci spaventa o ci annoia! E tuttavia nel silenzio possiamo ascoltare la voce di Dio e pensare alla nostra vita, alle nostre azioni e alle nostre decisioni (1 Re 19, 3-15; Salmo 131),a quello su cui ancora dobbiamo decidere o riflettere e spesso ignoriamo semplicemente o rimandiamo a un altro momento. Decidiamo di ascoltare il rumore esterno da quando ci alziamo a quando andiamo a dormire, e forse lasciamo poco spazio per Dio e per noi stessi. Dobbiamo chiederci quando è stata l’ultima volta in cui abbiamo avuto un momento di silenzio per stare da soli e pensare a qualche situazione della nostra vita, o semplicemente per rendere grazie a Dio. E questo ci porta al punto successivo…

3. Quante ore al giorno passiamo “collegati” al cellulare?

La prima domanda è: “Quante ore al giorno trascorro al cellulare?” A mo’ di esercizio, includiamo solo le cose non collegate al lavoro o ai doveri quotidiani, ovvero il tempo che si trascorre a guardare applicazioni e video, ascoltando musica, controllando le reti sociali, facendo giochi online, chattando, inviando fotografie…

Ora chiediamoci: “Quante ore al giorno dedico a trascorrere del tempo di qualità con la mia famiglia e i miei amici? Con quale frequenza chiamo le persone a me vicine che stanno attraversando momenti difficili e si rallegrerebbero ricevendo un messaggio di incoraggiamento?Quanto tempo dedico ogni giorno alla preghiera personale o semplicemente a ringraziare Dio per le benedizioni che ho? Quante ore al mese investo nel restituire qualcosa di ciò che mi è stato dato attraverso il volontariato, visitando qualche malato o dedicandomi a un progetto di servizio alla comunità?”

E infine, quante volte durante questa settimana avete sentito che l’uso del cellulare vi distraeva dai vostri doveri, come studiare, lavorare o svolgere i compiti quotidiani? Quante volte vi siete detti “Guardo solo un paio di messaggi e continuo a lavorare” e poi vi siete resi conto che avete trovato qualcosa che attirava la vostra attenzione e avete finito per trascorrervi più tempo di quanto volevate lasciando che i doveri si accumulassero?

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
cellulareparoletecnologia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
2
Gaudium Press
Sapevi che la fede nuziale può avere la forza di un esorcismo?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Best of Web
Muore per 20 minuti, si sveglia all’improvviso e racconta d...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
7
VANESSA INCONTRADA
Gelsomino Del Guercio
Vanessa Incontrada: ho scelto di battezzarmi a 30 anni per ritrov...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni