Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 22 Maggio |
Santa Rita da Cascia
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Vivere con Vittorio Messori, ma tutta per Cristo. Parla la moglie, Rosanna Brichetti

MESSORI BRICHETTI SPOSI

Messori, Brichetti

Paola Belletti - pubblicato il 07/06/18

Ecco che mi sembri ancora di più una Beatrice. Eppure ti chiedo: sei mai stata gelosa, con un uomo così noto, apprezzato?

Rosanna Brichetti: Non sono gelosa, ho sempre pensato che l’amore nasce e cresce nella libertà. Se non senti così come fai ad andare avanti vent’anni tra mille difficoltà? Io dovevo cercare di essere il più possibile autonoma, non dipendere psicologicamente da Vittorio. Sicuramente, in un rapporto il cui esito finale era incerto non per volontà nostra, io ho rischiato, mi rendo conto ora. Soprattutto quando le strade del processo canonico sembravano chiuse. Ma capivo che dovevo lasciarlo libero. E, nonostante tutto, castità compresa, la nostra è stata un’esperienza positiva. Ci ha obbligati ad affinare il rapporto ma prima ancora noi stessi. Ci ha aiutati a scoprire aspetti che ignoravamo. Certo mi ha resa sensibile alle storie dolorose e complicate come la nostra, oggi sempre più diffuse. Non voglio fare una bandiera della nostra vicenda. Noi eravamo già abbastanza maturi, quando ci siamo messi insieme, avevamo già alle spalle un fallimento e una presa di coscienza. Ma non è semplice. Trovo giusto, come si fa ora, prendere in carico queste persone ferite e proporre loro fare un cammino. Occorre procedere  in contemporanea con la maturazione della fede: allora puoi capire sempre meglio le ragioni e la bellezza della castità. Se no rischia di essere un’imposizione che viene dall’esterno e viene subita come oppressione mentre è una via per essere ancora più felici.




Leggi anche:
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» «Eh… vediamo…»

L’ideale, la virtù per quanto ardua va sempre proposta…

Rosanna Brichetti: Certo! Bisogna avere il coraggio di proporla e incoraggiare a ricominciare se si cade. Lo Spirito Santo ci accompagna. La castità va di pari passo con una ricerca più profonda su te e su Dio; nel rapporto con Cristo tutto acquista un altro significato. È la beatitudine dei puri di cuore che vedranno Dio. Non è solo astensione è un atteggiamento di tutta la persona. Dal di fuori i cattolici rischiano di sembrare persone che non apprezzano la vita e i suoi piaceri, che si impegnano in rinunce inutili quando non dannose. Il problema è che per capire bisogna essere entrati nella dinamica della fede. Nella sessualità ben vissuta lo stimolo vero parte dal cuore, è tutto un insieme: è un’espressione generale della persona. E allora, più sei profondo e maturo più il sesso diventa bello e maturo.

Per quanto riguarda la maternità e la paternità, avete di fatto dovuto sacrificare la possibilità di avere figli a causa della durata del processo di riconoscimento di nullità del precedente matrimonio di Vittorio:

Rosanna Brichetti: Mi sento ugualmente realizzata come donna, anche come madre in un certo senso. L’importante è imparare ad amare sul serio. Sai, anche noi cristiani siamo spesso contagiati da una visione romantica dell’amore mentre l’amore vero inizia quando non cerchi nell’altro solo la soddisfazione del tuo bisogno ma lo guardi per quello che è e lo accetti davvero. Questo è l’inizio della libertà e della  gioia vera. (E qua cita Costanza Miriano, la donna giusta al momento giusto,  che dice queste cose in maniera mirabile, ndr). Se l’altro si sente accettato cambia e ti dà il meglio di sé, altrimenti si allontana, si irrigidisce, si arrocca dentro i suoi limiti e difetti. Quando ho capito la dinamica dell’amore è cambiato tutto anche per me. Ho scoperto che essere donne è molto bello. Hai quasi in mano il mondo, hai quasi in mano il mondo…




Leggi anche:
Vi sbagliate: la Chiesa non difende il “matrimonio tradizionale”!

Mi accingo a lasciare la casa della famiglia Messori, quasi galvanizzata per avere incontrato in una donna di ottant’anni tanta bellezza. Anche esteriore, sì. E uno sguardo così fiero e dolce, accogliente e largo; sono rincuorata di sapere che tante ispirazioni lasciate a languire hanno invece la possibilità di diventare tratti stabili della personalità; di vedere come la preghiera costruisce e rinnova la persona, pensando a Rosanna così “riuscita”. Sono felice perché mi pare di avere una madre e una sorella in più.

ACQUISTA QUI IL VOLUME

UNA FEDE IN DUE
ARES

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
castitàfedetestimonianze di vita e di fedevittorio messori
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni