Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 27 Febbraio |
San Gabriele dell'Addolorata
home iconChiesa
line break icon

Una lettera mostra la rabbia di Enrico VIII nei confronti della Chiesa, ma anche una sorta di clemenza

HENRY VIII,KING,ENGLAND

PD

John Burger - pubblicato il 08/05/18

Il re voleva che l'abate venisse tirato e squartato, ma poi accordò una “semplice” impiccagione

In quello che sembra essere stato un leggero cambiamento nell’animo di uno dei re più spietati della storia, una lettera del XVI secolo mostra Enrico VIII che commuta la condanna a morte di un sacerdote a una forma di esecuzione più misericordiosa.

Il testo, mostrato al pubblico sabato, venne scritto in risposta alla notizia per la quale il tentativo del sovrano di chiudere un’abbazia era stato fermato.

HENRY VIII,LETTER
Via Norton Priory Museum Gardens

Enrico ordinò la morte dell’abate, decretando inizialmente che venisse impiccato, tirato e squartato, prima di essere esposto sulla pubblica piazza, riferisce Sky News. Quelle indicazioni vennero poi modificate, optando per una “semplice” impiccagione.

La lettera, che si pensa sia stata dettata a un segretario nell’ottobre 1536, è in mostra al Norton Priory Museum, nel Cheshire, insieme a un ostensorio d’argento dorato.

Per Sean Cunningham, responsabile dei Registri Medievali presso gli Archivi Nazionali, la lettera mostra che Enrico era interessato alla soppressione della Chiesa in Inghilterra. Nel 1536, un anno dopo l’esecuzione dei santi Tommaso Moro e John Fisher, ordinò la dissoluzione dei monasteri.

“Anche se era un re con la reputazione di delegare gli affari di Stato di routine, questa bozza di mandato mostra che Enrico VIII era molto interessato a tutto ciò che minacciava il suo potere e minava la sua sovranità”, ha affermato Cunningham. “Possiamo quasi percepire la sua indignazione mentre decide la risposta più efficace alle notizie relative all’abbazia di Norton”.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
chiesaenrico VIIIinghilterralettera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
4
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
5
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
6
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni