Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 13 Aprile |
Beato Rolando Rivi
home iconFor Her
line break icon

Ania Goledzinowska e Cuori Puri: “poca favilla, gran fiamma seconda” (VIDEO)

Ania Goledzinowska

CUORI PURI | FACEBOKK

Paola Belletti - Aleteia - pubblicato il 23/02/18

Ci siamo, l'esercito è schierato per la battaglia decisiva: l'amore. Le armi in dotazione? Preghiera, Sacramenti, formazione e guida spirituale. Il grido di guerra, una promessa: castità! Sulle sue insegne, due cuori. Sul volto di migliaia di giovani un segno inconfondibile: la gioia. Tra il 9 e l'11 di marzo a Roma si terrà il ritiro annuale internazionale di Cuori Puri

Ora di cena di un giovedì qualunque; il traffico sul mio Wathaspp è ancora intenso. Tra le chat di classe e quella del lavoro, oltre il gruppo di danza e quello di tiro con l’arco, si fa strada una conversazione nuova. Scrivo io, lei risponde. In pochi scambi ci mettiamo d’accordo per un appuntamento a breve: possiamo sentirci domani? Sì, faccio io. Propongo un orario. Chiude lei con un saluto entusiasta e qualche emoji. Io ci metto di più perché l’esperta di faccette, simboli e GIF  è la mia secondogenita. Rimedio uno smile e qualche cuoricino.

Sto parlando di Ania Goledzinowska e di quello che, il giorno dopo, mi avrebbe raccontato.  I cuori di cui parlerà lei sono quelli veri, di carne e spirito, dei giovani che non si stanca di incontrare e che sempre di più si aggiungono non tanto ad una sua avventura personale ma a quella da sempre ardita di seguire Cristo. Cuori Puriè un logo che conosciamo già in tanti, dentro e fuori il web, ma forse non sappiamo quanto poco sia marginale la guerra che Ania Goledzinowska, “la pulzella di Varsavia”, abbia accettato di combattere generosamente.

Se cercate il suo nome su Google, il motore di ricerca, zelante, farà il suo bel servizio di memoria obbligatoria della “vita di prima” (sentitela anche quando perdonerà i suoi aguzzini; ascoltatela dir grazie quasi gridando anche per la sofferenza vissuta. Perché tutto l’ha portata a Gesù!). Sì la sua vita di prima, puntellata di quelli che il mondo è convinto siano successi e privilegi: bellezza, moda, soldi, bel mondo…

Anche senza sapere quello che vive ora, dopo la conversione, glielo si legge già negli occhi di allora, nelle interviste e nelle apparizioni tv di quegli anni “d’oro”: non sono felice così. Non mi basta. Sono ancora la bambina che ero e che vorrei essere. Ho fame di purezza.

Ne abbiamo già parlato anche noi di Aleteia e non siamo i soli: le sue testimonianze su YouTube, gli articoli che pure sulle testate più note raccontano la sua conversione sono tanti. Ha scritto libri, offre testimonianze. In una di queste racconta di quel signore barbuto e severo che scuote la testa e la guarda con profondo rimprovero una notte, una delle tante  – di droga e tristezza – e che solo nove anni dopo avrebbe scoperto trattarsi di Padre Pio!


GIUSEPPE POVIA

Leggi anche:
Povia: ho sentito le carezze al profumo di rosa di Padre Pio

Eppure non c’è niente di più dirompente ed eclatante, nella sua giovane vita, del suo cuore di figlia che si sveglia, di colpo, assetato di bellezza, semplicità e amore vero.

Il 25 giugno del 2011, giorno che doveva inaugurare l’inizio del contratto con il Billionaire di Briatore, è lo stesso in cui lei decide di voler tornare a Medjugorie. Ed è anche anniversario dell’inizio della apparizioni. “Ma sei pazza? Cosa fai lì?” le chiedono. “Niente, prego, do da mangiare alle galline, pelo le patate. Sono felice!”.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
castitàmatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
2
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
3
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
4
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Padre Gilvan Manuel da Silva perde pais e irmãos para covid-19
Ancoradouro
Sacerdote perde genitori e fratelli per il Covid-19 e afferma: “S...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni