Aleteia
venerdì 23 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
For Her

"Ora che ho perdonato sono libera e respiro aria fresca!"

Shutterstock

Figlia di cuore - pubblicato il 14/11/17

Una figlia abbandonata dal padre biologico trova nell'amore di Dio Padre la vera libertà

di Sangheeta Bonaiti

Chi sei Tu che mi attrai, a tal punto che Ti desidero sempre e Ti cerco?

Nelle mie giornate Ti mendico, Ti chiedo: fatti presente. E poi vivo, corro, cado e mi rialzo, perché Tu mi sei fedele compagno di strada. Una strada iniziata in salita, la salita dell’abbandono.

Ma il Tuo Amore si è reso carne nei volti delle persone che mi hanno amata e mi amano oggi.

La Tua fedeltà viene sempre prima della mia. Mi scopro ferita, fallibile, limitata io, non sono capace di amare come fai Tu.

Non riesco a perdonare l’artefice di quell’abbandono. Ed ancora Tu, amico mio, arrivi davanti a quel muro che ho costruito davanti al cuore, che lo rende duro e buio. E mi dici di nuovo di fidarmi di Te, di lasciarmi amare. Lo so, non è la paura che mi blocca, ma sono l’orgoglio e la presunzione di sapere io come dovevano andare le cose.

Ma che ho da perdere se mi lascio abbracciare da Te e per l’ennesima volta ti dico sí?

Nulla. L’ho già toccato con mano che Tu mai mi hai deluso anche quando lo pensavo, Tu ti sei preso cura di me, pazientemente senza chiedere niente in cambio. Tu dai sempre senza tornaconti. Io invece calcolo sempre.Tu chiedi tutto, io do fino a dove voglio. Eppure insisti, non molli di un passo, perché Tu vuoi me! Tu mi vuoi! Con Te le mie ferite, il mio dolore, il male che ho subito, non sono più l’ultima parola.




Leggi anche:
Siamo tutti figli adottivi di Dio

Io non sono più incatenata ad esse. Sono libera. Libera dal mio abbandono. Libera dalla scelta del mio papà indiano. A tal punto che vinta dal Tuo Amore così presente e concreto nella mia vita, nelle pieghe del quotidiano e nei volti che mi sono cari, cedo al mio ego spropositato e lascio spazio a Te, mio Signore.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
adozioneperdono
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
i.Media per Aleteia
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa su coppie gay: serve una "legge di co...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOMAN, NECKLACE, GOLD
Annalisa Teggi
Disoccupata con 4 figli paga il medico con un...
Gelsomino Del Guercio
6 frasi di Papa Francesco sulle persone omose...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni