Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 09 Maggio |
Santa Maddalena di Canossa
home iconStile di vita
line break icon

Il trucchetto di una mamma per far appassionare i figli alla lettura

Fair Use/ Twitter

Silvia Lucchetti - Aleteia Italia - pubblicato il 28/08/17

"Ragazzi, la password del wi-fi di questa settimana è..."

Cari genitori,

quante volte rimproverate i figli per il tempo (sempre troppo) che trascorrono on-line?

“Perché magari, visto che è estate e sei più libero, invece di stare con gli occhi incollati al cellulare potresti anche leggere un bel libro! Il libro è quello strano oggetto di cui è rifornita la libreria.”

E così cominciano le lamentele e le polemiche.

Gli smartphone coinvolgono completamente i giovani… da lì accedono ai social e alle chat con gli amici. La connessione wi-fi è la loro chiave magica per la felicità.

Se siete anche voi alla ricerca di un escamotage per avvicinare i vostri ragazzi alla lettura e allontanarli un minimo da whatsapp prendete esempio da questa mamma ingegnosa che ha trovato una maniera originale per educare i propri figli ad un uso consapevole di internet. La sua idea, che ha spopolato sul web, è stata raccontata anche dall’Huffington Post.




Leggi anche:
Tolstoj, il Leopardi russo

“La password del wifi di questa settimana è il colore del vestito di Anna Karenina nel libro. Ho detto libro, non il film!! Buona fortuna! Mamma”ha scritto su un biglietto.

Fair Use/Twitter

In questo modo i figli per utilizzare la connessione internet dovranno scoprire la password leggendo il libro di Tolstoj.
Mica male come trucchetto per fare innamorare i ragazzi della lettura e per fargli assaporare la conquista dell’agognata wi-fi in caso di risposta esatta!

La meta finale è la possibilità di navigare però il modo di scovarla è per mezzo di una piccola caccia al tesoro da rintracciare nel mare fantastico di un’opera letteraria.

E a chi non piacciono le caccie al tesoro?




Leggi anche:
Come Tolstòj ha sfidato la mia vita superficiale

A proposito: voi Anna Karenina lo avete letto?
😉

Tags:
educazioneinternetleggereWifi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni