Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 25 Aprile |
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Il trucchetto di una mamma per far appassionare i figli alla lettura

http _o.aolcdn.com_hss_storage_midas_8e77ea0398a023c0559735098405feab_205604529_121212121212

Fair Use/ Twitter

Silvia Lucchetti - Aleteia Italia - pubblicato il 28/08/17

"Ragazzi, la password del wi-fi di questa settimana è..."

Cari genitori,

quante volte rimproverate i figli per il tempo (sempre troppo) che trascorrono on-line?

“Perché magari, visto che è estate e sei più libero, invece di stare con gli occhi incollati al cellulare potresti anche leggere un bel libro! Il libro è quello strano oggetto di cui è rifornita la libreria.”

E così cominciano le lamentele e le polemiche.

Gli smartphone coinvolgono completamente i giovani… da lì accedono ai social e alle chat con gli amici. La connessione wi-fi è la loro chiave magica per la felicità.

Se siete anche voi alla ricerca di un escamotage per avvicinare i vostri ragazzi alla lettura e allontanarli un minimo da whatsapp prendete esempio da questa mamma ingegnosa che ha trovato una maniera originale per educare i propri figli ad un uso consapevole di internet. La sua idea, che ha spopolato sul web, è stata raccontata anche dall’Huffington Post.




Leggi anche:
Tolstoj, il Leopardi russo

“La password del wifi di questa settimana è il colore del vestito di Anna Karenina nel libro. Ho detto libro, non il film!! Buona fortuna! Mamma”ha scritto su un biglietto.

12
Fair Use/Twitter

In questo modo i figli per utilizzare la connessione internet dovranno scoprire la password leggendo il libro di Tolstoj.
Mica male come trucchetto per fare innamorare i ragazzi della lettura e per fargli assaporare la conquista dell’agognata wi-fi in caso di risposta esatta!

La meta finale è la possibilità di navigare però il modo di scovarla è per mezzo di una piccola caccia al tesoro da rintracciare nel mare fantastico di un’opera letteraria.

E a chi non piacciono le caccie al tesoro?




Leggi anche:
Come Tolstòj ha sfidato la mia vita superficiale

A proposito: voi Anna Karenina lo avete letto?
😉

Tags:
educazioneinternetleggereWifi
Top 10
See More