Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 17 Aprile |
Santa Kateri Tekakwitha
home iconStile di vita
line break icon

Pensieri negativi? Tranquilli, scompariranno…

VectorLifestylepic

Elizabeth Pardi - pubblicato il 25/10/16

Nessuno è immune alla paura e all'esaurimento emotivo. Se l'ansia colpisce anche voi, ecco cosa fare

Dell’epoca dell’università, ricordo molto bene una ragazza che mi spiegò il significato del suo nuovo tatuaggio. Nella parte interna del polso aveva disegnata con uno stile decorativo, come scritta a mano, la parola “respira”.

“È perché soffro d’ansia”, disse. “Ogni volta che entro in panico, guardo il polso e ricordo che basta respirare profondamente per calmarsi”.

Ho assentito con la testa, senza capire cosa mi avesse detto. All’epoca non avevo idea di cosa fosse la nevrosi. Ho pensato: “Hai paura? Rilassati. Prenditi una tazza di tè”.

Come una delle tante persone che non hanno mai sperimentato un episodio di forte ansia, pensai che potesse liberarsi facilmente di quello stato dicendosi “Calmati”.

Molti anni dopo, l’onda devastante della vera ansia ha colpito anche me, e allora mi sono resa conto che quando ho episodi di panico non riesco semplicemente a “calmarmi”. “Aiutami” è l’unico pensiero che il mio cervello riesce a processare in modo efficace in quei momenti.

I timori si moltiplicano. So cosa sia la paura. Ora vorrei tornare all’epoca dell’università, guardare negli occhi la mia compagna di classe e dirle: “Mi dispiace molto che tu debba sopportare tutto questo”.

Le donne sono più vulnerabili

Sorpresa, ho scoperto in quale misura questo malessere interessi la nostra società. La depressione e l’ansia sono le malattie mentali più comuni negli Stati Uniti, e colpiscono 40 milioni di persone con più di 18 anni.

La malattia non discrimina, colpisce sia la gente comune che lotta con la vita quotidiana che le star che conducono una vita comoda e interessante.

Le cantanti Selena Gómez e Camila Cabello conoscono bene gli attacchi di panico, e di recente hanno cancellato i loro tour per via dell’ansia.

LEGGI ANCHE: Come affrontare le crisi di panico

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
ansiaattacchi di panicodepressionemalattie mentalipaurapsicologia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
7
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni