Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 18 Gennaio |
Santa Margherita d'Ungheria
home iconNews
line break icon

La pillola anticoncezionale provoca la depressione

Shutterstock / stockstudio

Forum Libertas - pubblicato il 07/10/16

Lo rivela uno studio che ha analizzato un milione di donne per 13 anni

Un studio diffuso di recente dall’Università di Copenhagen ha confermato il rapporto tra gli anticoncezionali a base di ormoni e la depressione.

Secondo quanto ha pubblicato il quotidiano The Guardian, lo studio è il più ampio del suo tipo, con un milione di donne danesi tra i 15 e i 34 anni seguite per un totale di 13 anni.

Milioni di donne in tutto il mondo utilizzano anticoncezionali a base di ormoni, ma gli studi che collegano la pillola anticoncezionale agli effetti sullo stato d’animo sono apparsi solo poco tempo fa.

Il progetto di ricerca danese ha verificato che le donne che assumono la pillola hanno il 23% di possibilità in più di ricevere dal proprio medico la prescrizione di un antidepressivo. Questo fatto si verifica con maggior frequenza nei primi sei mesi in cui si assume la pillola.

Si è anche verificato che le donne che assumevano pillole solo di progestina, una forma sintetica dell’ormone progesterone, avevano fino al 34% di possibilità in più di assumere un antidepressivo o di ottenere una prima diagnosi di depressione rispetto a quelle che non assumevano anticoncezionali a base ormonale.

LEGGI ANCHE:Che succede quando si somministrano anticoncezionali alle scimmie?

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
anticoncezionalidepressionedonnepillola
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni