Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
home iconArte e Viaggi
line break icon

4 straordinari insegnamenti dal nuovo film di Tim Burton

Catholic Link - pubblicato il 03/10/16

Cosa ho imparato guardando "Alice attraverso lo specchio"

di Ignacio Romero

Tim Burton è senza dubbio uno dei registi più simbolici del periodo che va tra la fine del Ventesimo secolo e l’inizio di quello corrente. Il suo marchio di fabbrica, presente in ogni film che ha diretto e prodotto, è la tendenza al bizzarro e al grottesco. Tra i titoli presenti nel suo curriculum possiamo trovare “The Nightmare Before Christmas”, “Edward mani di forbice” e “Big Fish”, per citarne alcuni. Uno il cui ricco contenuto merita di essere discusso è l’ultimo episodio della saga di Alice nel paese delle meraviglie, “Alice attraverso lo specchio” (Alice Through the Looking Glass il titolo originale).

Ancora una volta incontriamo Alice Kingsleigh, un po’ più grande (perché, ovviamente, il tempo passa). Dopo aver trascorso tre anni in una spedizione in Cina, Alice torna a Londra dove scopre che il suo ex-fidanzato, Hamish, si è insediato nell’azienda di suo padre e la costringe a scegliere tra la barca e la casa di famiglia. Prima che Alice possa prendere una decisione deve maturare un paio di cose e che cosa c’è di meglio di un viaggio nel Paese delle Meraviglie per farlo? Nella “terra dei suoi sogni”, Alice viene a sapere che il Cappellaio Matto sta morendo e salvare la sua famiglia, già precedentemente morta, è l’unica cura per salvarlo. Per raggiungere questo obiettivo incontrerà la personificazione del tempo.

Il film è incredibilmente istruttivo. Solleva molte questioni che nessuno può ignorare, come ad esempio: il tempo come qualcosa che ci viene donato, il rapporto con la nostra famiglia e la consapevolezza che non esiste tempo come il presente. Questi sono i principali punti da considerare dopo (o prima) di vedere il film:


1. Il tempo come un dono

tiempo

Spesso si è in fuga, non si ha “tempo da perdere.” Partiamo dal presupposto che il tempo è qualcosa di nostro che doniamo liberamente. Lo abbiamo acquisito pensando di averlo vinto, quando in realtà è un dono di Dio. “Ero solita credere che il tempo fosse un ladro. Che mi rubasse tutto quello che amo. Ma… ora ho capito che dà sempre prima di togliere. E ogni giorno è un dono. Ogni ora, ogni minuto, ogni secondo” racconta Alice al Tempo. Frase incredibile: “Ero solita credere che il tempo fosse un ladro”.


LEGGI ANCHE: Come avere più tempo: 12 abitudini per essere più produttivi


Quante volte ci è passato per la testa l’idea che qualcuno o qualcosa ci avesse “rubato un minuto del nostro tempo”? O che “il tempo ci è sfuggito di mano”? Come esseri umani, tendiamo a prendere possesso delle cose che non sono nostre. È bene essere consapevoli che le cose sono un dono che riceviamo. Che ogni volta che apriamo gli occhi ci è stato dato un altro giorno sulla Terra e non possiamo infatuarcene perché prima o poi terminerà.

“L’uomo non può né creare né trattenere un istante di tempo; perché tutto il tempo è puramente un dono” (C. S. Lewis).

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
perdonotempo
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni