Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 26 Febbraio |
Religiosa e Fondatrice
home iconStile di vita
line break icon

La lettera di Madre Teresa ad una giovane sposa

Tom Hoopes - pubblicato il 29/08/16

Quando l'autore e sua moglie invitarono la santa al loro matrimonio, non si sarebbero mai aspettati questo dono meraviglioso

Madre Teresa non riuscì a venire al mio matrimonio, per questo ci mandò una breve lettera con cui dirci ciò che ci avrebbe detto se fosse venuta.

A essere precisi fu mia moglie April ad invitarla. Invitò anche il Presidente e il Papa. George e Barbara Bush mandarono una cartolina prodotta in serie, il Vaticano mandò una benedizione. Ma Madre Teresa ci mandò una risposta personale: una pagina scritta a macchina con almeno un errore (una “a” digitata al posto di una “s”), che firmò in fondo.

In questi giorni che precedono la sua canonizzazione, viene posta molta enfasi sui grandi momenti della vita di Madre Teresa. Ma per noi ciò che è più importante è stato il contatto intimo che abbiamo avuto con lei.


LEGGI ANCHE: 5 insegnamenti di Madre Teresa per volare alto come le aquile


Ciò che ci scrisse è in perfetta linea con il messaggio che emerge dalla storia della sua vita.

“Accogliete i bambini nel vostro matrimonio e aiutateli a crescere, affinché siano il sole dell’amore di Dio nella vostra famiglia e nel vostro vicinato”, scrisse.

Ed è esattamente ciò che suo padre fece per lei. “Suo padre fu davvero un grande esempio. Esercitò una grande influenza su di lei”, ha detto al Washington Post un diplomatico albanese che la conosceva bene.

“Mia piccola bambina”, le disse il padre da bambina, “condividi sempre ciò che hai con gli altri, soprattutto con i poveri, fino all’ultimo pezzo di cibo che hai. L’egoismo è una malattia dello spirito che ci porta ad essere schiavi delle nostre ricchezze”.

Ma la sua più grande lezione non fu data dalle sue parole. La sua casa fu il luogo in cui presero piede molti eventi politici, che suo padre iniziava sfoggiando la voce di sua figlia. Agnese era infatti un “meraviglioso soprano”, e spesso cantava agli ospiti il bellissimo canto albanese “Al lago”.

Non abbandonò mai il sentiero mostrato dal padre. Spese una vita intera nel tentativo di sradicare l’egoismo, come le disse il padre, e di prendere posizione di fronte agli uomini di potere, come le insegnò il padre.

“Nel giorno del tuo matrimonio riceverete molti doni, alcuni dei quali saranno estremamente costosi. Ma il dono più prezioso che riceverete in quel giorno sarà il dono dell’altra persona”, disse. “Mantenete la gioia di amarvi e condividete questa gioia”.

Madre Teresa sapeva esattamente cosa potesse fare nelle persone il dono dell’amore.

Nel 1946 Madre Teresa scrisse di come Cristo la chiamò ad andare in India. L’idea romantica che Madre Teresa amava i poveri e quindi corse per servirli è falsa. Non voleva affatto andare. Eppure andò.

Il suo postulatore disse che il suo ‘Sì’ fu ricompensato con un’ “unione reale, intima e intensa con Gesù, nel 1946 e nel 1947”.

Non esageriamo quando parliamo del potere del “dono dell’amore”. Il suo anno di vicinanza a Cristo la trasformò. E fu un bene. Poi seguirono decenni di tenebre. Nella sua “notte oscura dell’anima”, durata 50 anni, non ebbe alcuna percezione della consolazione di Dio, e soffrì con un’intensità difficile da immaginare.


LEGGI ANCHE: 13 verità sul matrimonio che nessuno racconta


Ma non ritenetela un esempio di come un’anima possa restare in piedi senza sperimentare Gesù, ritenetela invece un esempio di come una singola esperienza con Gesù possa dare forza all’anima anche per tutta la vita.

“Non temere”, le disse Gesù. “Sono io a chiederti di fare questo per me. Non temere. Anche se l’intero mondo dovesse essere contro di te, dovesse deriderti, se i tuoi compagni dovessero guardarti dall’alto verso il basso, non temere. Io sono in te, con te e a tuo favore”.

Il ricordo della prima esperienza d’amore con Gesù l’ha resa un’ “apostola della gioia”, permettendole di salutare il mondo con un sorriso e spingendola a dire agli altri di fare lo stesso. Persino quando rispondeva alle lettere a notte inoltrata, tra cui l’invito al matrimonio di Tom e April Hoopes.

“Pregate insieme, sin dal primo giorno della vostra vita insieme da marito e moglie”, disse. “Perché la famiglia che prega insieme resta insieme nell’amore, nella pace e nell’unità”.

Per la grazia di Dio e l’intercessione di uno tra i più grandi santi, abbiamo fatto proprio ciò che Madre Teresa ci ha chiesto di fare. E avendo incorniciato la sua lettera a casa nostra, anche altre persone hanno iniziato a condurre questa vita di preghiera.

Preghiamo, soprattutto, affinché possiamo ricevere la grazia per compiere una cosa incredibile, che noi cristiani possiamo fare e che scuoterà il mondo dalle sue fondamenta, trasformandolo per sempre: obbedire a Gesù. Proprio come ha fatto Madre Teresa.

[Traduzione dall’inglese a cura di Valerio Evangelista]

Tags:
amorefamigliamatrimoniosanta teresa di calcutta
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
3
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
MUM, HUG, CHILD
Annalisa Teggi
Mamma si suicida insieme al figlio, ma lo salva con l’ultim...
6
FAUSTINA
don Marcello Stanzione
I Cherubini e l’Inferno: le visioni degli angeli di santa Faustin...
7
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni