Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Santa Teresa de los Andes
home iconNews
line break icon

Il sito che aiuta a combattere la dipendenza da pornografia

shutterstock

Forum Libertas - pubblicato il 19/08/16

La confessione

Il primo giorno in cui ho incontrato Rhodes è stato sulle scale dell’antica Chiesa di San Clemente a Tarentum, Pennsylvania. L’edificio, costruito nel 1906, è abbandonato da tempo; i suoi banchi, i confessionali e la scuola adiacente cadevano a pezzi ed erano pieni di polvere.

Suo padre, Phillip Rhodes, comprò l’edificio per 50mila dollari, in un’asta. Anche se probabilmente nella chiesa si inseriranno anche altre aziende, il giovane Rhodes crede che il futuro suo e dell’azienda siano proprio lì.

Si sedette da un lato del confessionale, e io dall’altro. “Dimmi quando è stato l’ultima volta che hai visto porno”, dissi scherzando.

Nonostante il luogo, Rhodes si è tenuto lontano da persone religiose. Soprattutto dagli evangelisti che hanno voluto lavorare con lui, anche se questa vicinanza avrebbe potuto significare un aiuto finanziario per il suo lavoro.

“I miei punti di vista non coincidono con i loro”, ha detto Rhodes. “Sono a favore del sesso. Non sono una persona religiosa. Non sono contro la religione, ma non la appoggio. Credo inoltre fermamente e pienamente nel sesso prima del matrimonio”.

Rhodes ha detto di aver dovuto subire la rabbia di chi la pensa in modo radicalmente opposto al suo. Alcuni hacker hanno tentato di violare il sito e i suoi forum sono stati bombardati di immagini pornografiche.

Suo padre ha ricevuto pornografia nella sua posta elettronica, mentre Rhodes è stato addirittura minacciato di morte.

“È qualcosa contro cui voglio continuare a lottare. Se necessario le autorità competenti faranno il lavoro”, ha detto.


LEGGI ANCHE: Se il porno ha ucciso il desiderio


La temperatura scese bruscamente. Passai dunque una notte terribile, nonostante la tenda e il sacco a pelo – che in teoria avrebbe dovuto fungere da isolante termico – comprato in un negozio Target.

La mattina successiva Rhodes si sedette vicino alle ceneri del fuoco acceso la notte precedente, col laptop sulle ginocchia. Avremmo presto abbandonato quell’accampamento improvviso e ci saremmo diretti verso la città, verso la “civiltà”.

Lì abbiamo partecipato a una conferenza online organizzata da un’altra organizzazione che lotta contro la dipendenza da pornografia.

In quell’occasione, più che della pornografia, parlò principalmente della necessità di prendersi cura di sé, a livello fisico ed emozionale. Spiego l’importanza di sviluppare buone abitudine per cambiare in meglio la nostra vita in generale.

Quando un lavoratore del settore sanitario gli ha detto che a volte era la stanchezza a spingerlo verso la pornografia, Rhodes ha replicato dicendogli di preoccuparsi per la sua salute.

“È come sull’aereo”, ha detto Rhodes. “Quando si dice: ‘Devi metterti prima tu la maschera di ossigeno, e poi puoi aiutare gli altri’, è perché svenirai se provi a mettere prima la maschera agli altri. È necessario essere in equilibrio con se stessi per poter aiutare gli altri, per poter aiutare il mondo nel modo opportuno”.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Valerio Evangelista]

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
dipendenzainternetpornografiasesso
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
2
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni