Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 29 Novembre |
Santa Caterina Labouré
home iconSpiritualità
line break icon

Gesù è sceso agli inferi per liberare i condannati?

© Noelle Buske

Padre Henry Vargas Holguín - pubblicato il 01/08/16

Nel Simbolo o Credo degli apostoli, confessiamo che Gesù è sceso agli inferi. Occorre un primo chiarimento: una cosa è l’inferno, il luogo dei condannati, e un’altra sono i luoghi inferiori. Gesù non è sceso all’inferno, non è stato all’inferno. È sceso (con l’anima unita alla sua divinità) solo nei luoghi inferiori, nella dimora dei morti; è sceso alla profondità della morte (Mt 12, 40; Rm 10, 7; Ef 4, 9).

E vi è sceso dopo aver vinto la morte, mediante la propria morte, e il diavolo, “che della morte ha il potere” (Eb 2, 14).

E perché Gesù è sceso in quel luogo che la Bibbia chiama ade o sheol? Prima di risuscitare, Gesù è sceso ai luoghi inferiori perché anche lì doveva essere annunciata l’opera della redenzione: “È stata annunziata la buona novella anche ai morti” (1 Pt 4, 6).

Gesù scende perché i morti dovranno ascoltare “la voce del Figlio di Dio, e quelli che l’avranno ascoltata, vivranno” (Gv 5, 25).

Quali morti ascolteranno la voce del Figlio di Dio? Quelli che, facendo parte dell’Antico Testamento, hanno creduto nella futura venuta di Gesù come il Messia di Dio e riconosceranno la sua voce.

Sono i giusti che attendevano la redenzione, la salvezza di Cristo per poter finalmente accedere alla visione di Dio.

In concreto, stiamo parlando, ad esempio, dei profeti e dei patriarchi. Gesù ha liberato quei giusti, che lo attendevano come il Redentore tanto annunciato e prefigurato nell’Antica Alleanza, e ha aperto loro le porte del cielo.

Questo annuncio di Gesù è l’ultima fase della sua missione. La visita di Gesù ai luoghi inferiori è il pieno compimento dell’annuncio della salvezza.

Quanto detto viene ben riassunto dalla dottrina della Chiesa: “La Scrittura chiama inferi, Shéol o ade (Fil 2, 10; At 2, 24; Ap 1, 18; Ef 4, 9) il soggiorno dei morti dove Cristo morto è disceso, perché quelli che vi si trovano sono privati della visione di Dio (cfr. Sal 6, 6; 88, 11-­13). Tale infatti è, nell’attesa del Redentore, la sorte di tutti i morti, cattivi o giusti (Sal 89, 49;1 Sam 28, 19; Ez 32, 17­-32); il che non vuol dire che la loro sorte sia identica, come dimostra Gesù nella parabola del povero Lazzaro accolto nel ‘seno di Abramo’ (Lc 16, 22­-26). Furono appunto le anime di questi giusti in attesa del Cristo a essere liberate da Gesù disceso all’inferno. Gesù non è disceso agli inferi per liberare i dannati né per distruggere l’inferno della dannazione, ma per liberare i giusti che l’avevano preceduto” (Catechismo della Chiesa cattolica, n. 633).

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

LEGGI ANCHE:Come ha influito sugli angeli la resurrezione di Cristo?

Salva

Tags:
credogesù cristoprofetiresurrezione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
FIRST CENTURY HOUSE AT THE SISTERS OF NAZARETH SITE
John Burger
Archeologo britannico pensa di aver trovato l...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Pape François audience
Gelsomino Del Guercio
"Benedizione Urbi et Orbi del Papa". Attenti,...
Amy Brooks
5 ragioni per cui indosso la Medaglia Miracol...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni