Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Sant'Eliseo
home iconStile di vita
line break icon

Desiderio e volontà di scendere a compromessi non fanno un matrimonio

Shutterstock/LuckyN

David Mills - pubblicato il 08/06/16

Quello che i giornalisti secolari non capiscono dell'amore

“Il desiderio irrealistico è un ottimo motivo per iniziare” una relazione. È il consiglio che la giornalista del quotidiano liberale inglese The Guardian dà a una donna che non sa se andare avanti con un ragazzo che non le dirà nemmeno di amarla. Risparmia il “dovere del sesso” per dopo, continua Mariella Frostrup.

Desiderare un altro essere umano è un’espressione reale della natura umana. All’inizio di un rapporto, ha poco senso compromettersi su qualcosa di così fondamentale per una convivenza armoniosa. Un approccio pragmatico a una relazione a lungo termine può essere assennato, ma solo quando questo senso di compromesso nei confronti di un obiettivo superiore è distribuito e condiviso piuttosto che dettato da uno solo dei partner.

Partire con un desiderio irrealistico lascia le giovani donne ansiose di andare avanti con uomini che non le vogliono sposare, ma l’indulgenza sessuale non dev’essere messa in discussione. Altrimenti la Frostrup, come tutti quelli che la pensano come lei, crede nel “compromesso”. È l’unica virtù coniugale che riconosca.

Il che ha senso, visto che a mio avviso non ha un’idea chiara del matrimonio, se non come una versione più intensa e legale del vivere insieme che alcuni scelgono perché in quel momento li rende più felici. Se non avete alcun ideale a cui aspirare e nessuna regola da rispettare, potete compromettervi solo quando non siete d’accordo.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
amoreconvivenzamatrimoniosofferenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni