Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

sofferenza

Come offrire al Cuore di Gesù tutto il proprio dolore

Gesù vuole far parte della nostra vita, anche dei momenti più dolorosi di cui non ci piace parlare

L’unica domanda da porsi dopo una rottura

Scelta o subita, una rottura amorosa non lascia indenne nessuno. La cicatrizzazione della ferita richiede più o meno tempo, fino al giorno in cui rinasce il desiderio di “rischiare” in una nuova …

Perché la vostra salute spirituale dovrebbe essere una priorità nella malattia

San Giovanni Paolo II esortava chi soffre a porsi le domande più importanti della vita e a non trascurare la propria salute spirituale

Perché bisogna accettare quando ci si sente male

Tentare di evitare il dolore e cercare continuamente il piacere non ci farà sentire meglio

La vita si regala tra le morti

Soffrendo si può capire che molte cose non sono per sempre, che tutto vale la pena…

Le nostre ferite nascoste, come quella sulla spalla di Cristo (e di Padre Pio)

Il mistero della sofferenza che il corpo respinge e l'anima vuole. Ma solo nel mistero di Gesù che l'ha resa fonte di salvezza per le anime.

Perché prego ma la sofferenza non finisce?

In Gesù, amore e sofferenza diventano una cosa sola

La felicità esclude la sofferenza? È solo “happiness”?

Felicità non è assenza di dolore, perché per non soffrire basta spesso non amare. Ma quanto sia umana una vita senza amore non lo so.

Padre Aldo, in morte di José, cieco e immobile da 20 anni: “La vita per lui era bellissima”

Lo ha annunciato Padre Aldo Trento il 18 gennaio dalla pagina Facebook della Fondazione San Rafaèl. José ha vissuto ed è morto non solo nella pace, ma anche nella gioia perché si sapeva amato.

Sei nella prova? Prima di dirti “è una grazia” vengo a pulirti la casa

Con tanta pietà per noi stessi, perché davvero è difficile avvicinarsi con la delicatezza e la forza necessarie a chi soffre, tentiamo di capire cosa è davvero utile, cosa sarebbe meglio evitare e …