Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 21 Settembre |
San Matteo
home iconChiesa
line break icon

Bimba malata di tumore baciata dal papa migliora notevolmente dopo due mesi

AFP / FILIPPO MONTEFORTE

Roberta Sciamplicotti - Aleteia - pubblicato il 01/06/16

Il papà: “Non pensiamo che il papa abbia guarito nostra figlia, ma ci ha dato forza e speranza”

Gianna Masciantonio, la bambina malata di tumore baciata da papa Francesco durante la sua visita a Philadelphia (Stati Uniti) nel settembre scorso, sta migliorando “miracolosamente”.

Due mesi dopo la nascita, a Gianna è stato diagnosticato uno xantogranuloma giovanile, una rara forma di istiocitosi, o tumore del tronco cerebrale. I medici hanno detto alla famiglia che la piccola aveva scarse possibilità di sopravvivenza.

“A Gianna è stato diagnosticato un tumore cerebrale inoperabile”, ha spiegato il papà, Joey Masciantonio, in un’intervista rilasciata alla NBC News (Inquirer, 1° giugno). Nei mesi successivi, Gianna è stata sottoposta a interventi e sessioni di chemioterapia.

Il giorno dopo il primo compleanno della bambina, la famiglia ha ricevuto una telefonata da un amico, l’agente dell’FBI Don Asper, che ha offerto ai suoi amici dei pass speciali per dare il benvenuto a papa Francesco nella sua visita nella loro città.

Mentre il papa si stava recando alla Independence Hall, ha dispensato baci e benedizioni a tutti i bambini che gli venivano accostati. Gianna è stata presa in braccio dal responsabile della sicurezza vaticano e avvicinata alla papamobile. Il pontefice l’ha baciata sulla fronte, a pochi centimetri dal tumore che la affligge.

Due mesi dopo il bacio del papa, una nuova risonanza magnetica ha rivelato che il tumore, che in precedenza aveva resistito alle cure chemioterapiche, era quasi scomparso, e la salute della bambina è notevolmente migliorata.

Il pontefice ha ricevuto notizie delle condizioni di Gianna e ha firmato una fotografia che lo ritrae mentre la bacia. Il dono è stato consegnato alla famiglia questo martedì.

“Non pensiamo che il papa abbia guarito nostra figlia”, ha detto il papà alla NBC News. “È ancora sottoposta a chemioterapia. Ma ci ha dato speranza. Ci ha dato forza. Ha dato forza ad altra gente. Quel bacio ha significato per la mia famiglia più di quanto chiunque possa immaginare”.

Tags:
papa francescotumore
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni