Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 23 Ottobre |
San Giovanni da Capestrano
Aleteia logo
home iconSpiritualità
line break icon

Pigrizia: un peccato confessato raramente, ma molto dannoso

© Robcartorres/SHUTTERSTOCK

mons. Charles Pope - pubblicato il 23/04/15

Pensano al proprio relativismo come a una virtù. Spesso, però, il relativismo è semplicemente pigrizia camuffata da tolleranza. Il fatto è che se esiste qualcosa di simile alla verità (ed è così), allora dovrei cercarlo con gioia e basare la mia vita su questo.

Molti preferiscono il relativismo perché è una via d’uscita facile. Se non esiste una verità, allora non sono obbligato a cercarla né a basare la mia vita su di essa. Francamente, molti sono riluttanti e la verità dà loro fastidio perché trovano le sue domande scomode. Questa è pigrizia. La loro tristezza si rivolge verso un dono spirituale divino molto prezioso: il dono della verità. Anziché cercare con gioia la verità, il relativista evita il dono, nascondendo la propria pigrizia dietro definizioni come “apertura mentale” e “tolleranza”.

La tolleranza è molto importante, ma la vera virtù della tolleranza in genere è male interpretata: la comprensione adeguata della tolleranza è “l’accettazione condizionata o la non interferenza con le convinzioni, azioni o pratiche che si sa sono negative ma vengono ritenute ‘tollerabili’, di modo che non si devono proibire o limitare irragionevolmente”. Il punto chiave che oggi spesso si perde di vista è che le convinzioni o pratiche tollerate vengono ritenute obiettabili, negative. Se questa componente non è presente, non stiamo parlando più di “tolleranza” (nei confronti del male), ma di indifferenza.

I relativisti che scartano l’ipotesi che la verità esista non possono quindi definire a ragione la propria posizione “tolleranza”. Di fatto, si tratta di indifferenza, ed è una forma di pigrizia.

Tutti i nostri proclami di essere tolleranti e dalla mente aperta spesso nascondono il fatto che siamo semplicemente vaghi e pigri al momento di cercare la verità. Noi (parlando collettivamente) non amiamo la verità, ma la rifuggiamo perché ci richiede troppo per i nostri gusti. Gesù ha detto a ragione che questa è la condanna: che la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno amato più le tenebre della luce, perché le loro opere erano malvagie. Chiunque fa il male, non ama la luce e non viene alla luce, perché le sue azioni non vengano rimproverate, ma chi pratica la verità viene alla luce, di modo che si veda chiaramente che ciò che ha fatto è fatto secondo Dio (Gv 3, 19-21).

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
confessionepeccato
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
7
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni