Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 17 Giugno |
Beato Joseph-Marie Cassant
home iconApprofondimenti
line break icon

Jesu is Charlie

© Public Domain

don Fabio Bartoli - La Fontana del Villaggio - pubblicato il 10/01/15

Solo uno può dirsi "vittima": Cristo

No non ė un errore di stampa, l’ho proprio voluto scrivere così, perché io non ho proprio nè la voglia nè la ragione di dire che sono Charlie: disapprovo totalmente la loro linea editoriale, non ho mai comprato il loro giornale, le loro vignette mi fanno schifo, perché mai dovrei identificarmi con loro?

Questo ovviamente non c’entra nulla con la più radicale condanna del terrorismo, ça va sans dir.

Ma c’è uno, uno solo, che può dire in verità (ed in verità ha detto) io sono Charlie. Ed è proprio il mio maestro, proprio colui che indegnamente seguo e mi sforzo di imitare e che scegliendo di farsi carico della colpa di tutti, giornalisti, terroristi e terroristi/giornalisti compresi, tutti ci ha redenti e salvati.

Lui, e solo lui, è Charlie, ed è insieme anche Ahmed il poliziotto arabo (e musulmano) ucciso in questa tragedia, ed è insieme ed anche i terroristi. È tutti e ciascuno perché per redimerli e salvarli e dare un senso a questa storia balorda per tutti è morto.

Me compreso, che invece nella mia tapineria e piccineria non son capace di farmi uno con nessuno. Perché non son capace di morire, sai? Perché se non sei pronto a morire per uno e farti carico delle sue colpe proprio non puoi dire “io sono lui”, proprio no, per nessuno.

QUI L’ORIGINALE

Tags:
charlie hebdogesù cristo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
3
conduttore rai 1 diventa prete
Gelsomino Del Guercio
Addio al giornalismo: Fabrizio Gatta, il volto noto di Rai1, dive...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
6
ANDREA BOCELLI FATIMA
Paola Belletti
Andrea Bocelli a Fatima: “Maria è il percorso obbligatorio ...
7
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni