Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 13 Aprile |
Beato Rolando Rivi
home iconChiesa
line break icon

Giustizia, amore e sofferenza di Dio

Public Domain

Dimensione Speranza - pubblicato il 21/02/14

L’ira di Dio non rinvia al capriccio di Dio, non è un suo difetto di giustizia, ma è espressione del pathos di Dio che è stato ferito dal male perpetrato.

Il profeta, che condivide lo scandalo divino di fronte al male e all’ingiustizia, grida, con l’intero suo ministero, che Dio non è indifferente al male! Il grande male è l’indifferenza al male, è l’abitudine al male fino a non vederlo, a non denunciarlo, a farsene complici. La giustizia di Dio è dunque anzitutto sofferenza di fronte all’ingiustizia.

2. profeta è una persona che soffre per il danno che è stato arrecato a un altro. La giustizia diviene così compassione verso l’oppresso, verso la vittima del male. La rivelazione biblica presenta Dio come colui che «conosce le sofferenze» del suo popolo (Es 3,7) e che «in tutte le sue (del popolo) sofferenze ha sofferto con loro» (Is 63,9). Dai capitoli iniziali del libro dell’Esodo si evince che Dio è il liberatore di Israele facendosi con-sofferente con il suo popolo e condiscendente nei confronti del suo popolo. Il Dio biblico è il Dio che consoffre con l’uomo sofferente. È il Dio il cui ascolto del grido verso i sofferenti diviene visione, cioè esperienza di sofferenza, passione divina e responsabilità dei sofferenti stessi, e il cui vedere le angosce e l’oppressione dei sofferenti diviene ascolto delle loro sofferenze, diviene un far risuonare in sé, nella vibrazione della compassione, la voce della sofferenza altrui.

Nei capitoli 2 e 3 dell’Esodo abbiamo due passaggi singolarmente complementari: in Es 2, 24-25 si dice, letteralmente, che «Dio ascoltò il lamento (dei figli d’Israele)…, Dio vide e Dio conobbe». In Es 3,7 la successione dei verbi "ascoltare" e "vedere" è invertita: «Il Signore disse: "Ho visto l’afflizione del mio popolo in Egitto e ho ascoltato il suo grido a causa dei suoi sorveglianti; conosco infatti le sue sofferenze"». Il conoscere, in cui sfociano la visione che ascolta la sofferenza e l’ascolto che vede il sofferente indica sia la compartecipazione, la con-sofferenza, che la presa in carica, l’assunzione di responsabilità per il sofferente: i sensi (ascolto, vista) si mobilitano per fare l’unico atto sensato di fronteall’insensatezza della sofferenza di chi soffre: essergli accanto e farsi suo prossimo.

3. Vi è un ultimo aspetto di sofferenza implicato nella giustizia di Dio: la sofferenza di fronte all’ingiusto. Il peccato, il male, l’apostasia feriscono Dio. Il profeta piange di fronte alla rovina a cui il peccato ha condotto il suo popolo; Gesù piange su Gerusalemme perché il suo peccato le prepara giorni di rovina (Lc 19,41-44). La giustizia di Dio si configura così come sofferenza di fronte al fallimento dell’uomo che ha peccato.

Una bella pagina di Origene sottolinea l’aspetto della con-sofferenza di Dio che emerge dalla rivelazione biblica. Così egli parla di questa "passione di Dio": «Quando mi rivolgo a uno e lo supplico d’un favore, che abbia compassione di me, se è privo di pietà non lo tocca nessuna delle parole che gli dico; se invece è di animo sensibile e non ha alcuna durezza di cuore, mi presta ascolto, prova compassione per me e si dispiega dinanzi alle mie preghiere un’interiore tenerezza. Riguardo al Salvatore, fai conto che accada la stessa cosa. Egli è disceso sulla terra mosso a pietà del genere umano, ha sofferto i nostri dolori prima ancora di patire la croce e degnarsi di assumere la nostra carne; se egli non avesse patito, non sarebbe venuto a trovarsi nella condizione della nostra vita di uomini. Prima ha patito, poi è disceso e si è mostrato. Qual’è questa passione che per noi ha sofferto? E la passione dell’amore. Persino il Padre, il Dio dell’universo, «pietoso e clemente» (Sal 103,8) e di gran benignità, non soffre anche lui in certo qual modo? Non sai che quando governa le cose umane, condivide le sofferenze degli uomini? Infatti «il Signore tuo Dio ha sopportato i tuoi costumi, come un uomo sopporta quelli di suo figlio» (Dt 1,31). Quindi Dio prende i nostri costumi, come il Figlio di Dio porta le nostre sofferenze. Nemmeno il Padre è impassibile. Se lo preghiamo, prova pietà e misericordia, soffre di amore e s’immedesima nei sentimenti che non potrebbe avere, data la grandezza della sua natura, e per causa nostra sopporta i dolori degli uomini" (Omelie su Ezechiele VI,6).

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
giustiziamalesofferenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
2
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
3
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
4
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Padre Gilvan Manuel da Silva perde pais e irmãos para covid-19
Ancoradouro
Sacerdote perde genitori e fratelli per il Covid-19 e afferma: “S...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni