Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 28 Novembre |
Santa Caterina Labouré
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

RASSEGNA STAMPA/Card. Sarah: “Il sacerdote non è un uomo come gli altri”

Questo articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus
ROBERT SARAH

François-Régis Salefran I CC BY-SA 4.0

Il cardinal Sarah

i.Media per Aleteia - pubblicato il 19/10/22 - aggiornato il 20/10/22

Ogni giorno, Aleteia offre una selezione di articoli scritti dalla stampa internazionale sulla Chiesa e le questioni principali che preoccupano i cattolici nel mondo. Le opinioni e i punti di vista espressi in questi articoli non sono quelli degli editori.

Mercoledì, 19 ottobre 2022

1. Cardinale Sarah: “Il sacerdote non è un uomo come gli altri”

2. Quando Russell Crowe incontra la Guardia Svizzera

3. 150 anni fa nasceva padre Pankratius Pfeiffer, l’Oskar Schindler di Roma

4. Calciatore irlandese esorta le autorità britanniche ad affrontare gli abusi anti-irlandesi e anti-cattolici

5. Le donne sante dell’Impero spagnolo sotto i riflettori

1Cardinale Sarah: “Il sacerdote non è un uomo come gli altri”

Per il cardinale guineense Robert Sarah, ex prefetto della Congregazione per il Culto Divino, la crisi che sta attraversando la Chiesa cattolica è principalmente una “crisi sacerdotale”. In un’intervista pubblicata dalla rivista tedesca Vatican Magazin, e nel contesto dei tesi dibattiti che circondano il cammino sinodale tedesco, il cardinale Sarah ritiene che la percezione della Chiesa come “struttura esterna e politica” distorca i dibattiti. Il porporato nota una crescente confusione sul ruolo dei sacerdoti, che dà luogo a gelosie e controversie, e ribadisce che non è accettabile per i sacerdoti “assumere il ruolo dei laici impegnandosi in politica anziché predicare”. né è accettabile che i laici cerchino di assumere i compiti del clero. “C’è la testa, le braccia, gli occhi, le orecchie… Se le orecchie vogliono svolgere il ruolo delle gambe, il corpo non può più camminare o sentire nulla. Ognuno deve stare al suo posto, nel suo ruolo, in base alla definizione della Chiesa, in armonia”, ha spiegato. Riferendosi ai dibattiti sulle riforme, il cardinale Sarah ha sottolineato la santità della Chiesa, dicendo che sono le persone a doversi riformare. “La Chiesa siamo noi, tu ed io, insieme. Quando ci contaminiamo, contaminiamo la Chiesa”, ha sottolineato gravemente. Tutti, insiste, hanno fatto del male alla Chiesa, non solo i sacerdoti accusati di abusi. Il cardinale ha poi sottolineato il modello di dedizione sacerdotale offerto da Giovanni Paolo II, che ha assunto la sua missione fino alla fine, fino all’umiliazione dell’esposizione pubblica della sua malattia. “Un Papa che perde saliva e riesce a parlare solo con difficoltà non è presentabile alla società. Così facendo, però, è stato crocifisso con Cristo. I chiodi sono passati attraverso le mani di Gesù come attraverso quelle di Giovanni Paolo II. La lancia che ha trafitto il cuore di Gesù ha trafitto anche quello di Giovanni Paolo II”, ha dichiarato. In questo modo, ha detto, il Papa morente ha mostrato che il sacerdozio non riguarda il fatto di “fare cose” o di “essere utile”, ma di guidare a Dio attraverso la sofferenza.

Info Catolica, spagnolo.

2Quando Russell Crowe incontra la Guardia Svizzera

Russell Crowe torna spesso a Roma. Dopo avervi soggiornato per settimane quest’estate per girare le scene del suo prossimo film – in cui interpreterà padre Gabriele Amorth, un esorcista vicino al Papa –, l’attore neozelandese si è recato nuovamente nella Città Eterna a ottobre. Crowe condivide su Twitter viaggi e incontri, non mancando mai di dichiarare il suo amore per la capitale italiana. Ufficialmente, l’uomo diventato famoso per il suo ruolo ne “Il Gladiatore” sta assistendo in questi giorni alla Festa del Cinema, in cui presenta il suo nuovo film, “The Greatest Beer Run Ever”. Reuters riferisce però che ha anche assistito a un’anteprima del suo film in Vaticano, organizzata appositamente per le Guardie Svizzere, o meglio, a due proiezioni successive della pellicola in una piccola sala per 50 persone. Il nuovo film di Crowe racconta la storia di come un uomo è riuscito a consegnare birra in Vietnam durante la guerra. La proiezione è stata organizzata dall’officiale vaticano padre Andrew Small, che appare in una scena del film come parroco del quartiere. Dopo questa sessione, Russell Crowe ha fatto un tour della Basilica di S. Pietro, ammirando anche da vicino la famosa “Pietà” di Michelangelo, passando dietro al vetro antiproiettile che la protegge. 

Reuters, inglese.

3150 anni fa nasceva padre Pankratius Pfeiffer, l’Oskar Schindler di Roma

Padre Pankratius Pfeiffer è l’unico tedesco a cui è stata intitolata una strada nella Roma del dopoguerra: è l’ultima sulla sinistra di Via della Conciliazione prima di Piazza San Pietro.

Katholisch.de, tedesco.

4Calciatore irlandese esorta le autorità britanniche ad affrontare gli abusi anti-irlandesi e anti-cattolici

Un calciatore irlandese chiede l’azione delle autorità sportive in Inghilterra dopo essere stato oggetto di abusi razzisti e anti-cattolici durante una partita a Sunderland.

Crux, inglese.

5Le donne sante dell’Impero spagnolo sotto i riflettori

Il Meadows Museum di Dallas sta dedicando una mostra alle illustrazioni e incisioni delle sante dell’Impero spagnolo, donne coraggiose e intraprendenti che hanno cambiato il volto delle Americhe con la loro azione.

Alfa y Omega, spagnolo. 

Il resto dell'articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus

Sei già membro? Per favore, fai login qui

Gratis! - Senza alcun impegno
Puoi cancellarti in qualsiasi momento

Scopri tutti i vantaggi

Aucun engagement : vous pouvez résilier à tout moment

1.

Accesso illimitato a tutti i nuovi contenuti di Aleteia Plus

2.

Accesso esclusivo per pubblicare commenti

3.

Pubblicità limitata

4.

Accesso esclusivo alla nostra prestigiosa rassegna stampa internazionale

5.

Accedi al servizio "Lettera dal Vaticano"

6.

Accesso alla nostra rete di centinaia di monasteri che pregheranno per le tue intenzioni

Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Tags:
cardinale robert sarahrassegna stampa internazionalesacerdozio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni